Ottimo bilancio per Yare Digital 2020: successo per la 10ª edizione online

Oltre 2 mila partecipanti e 13 ore di live streaming per l’appuntamento internazionale della yachting industry. Pubblico altamente specializzato da tutto il mondo

4 Dicembre 2020 | di Giuseppe Orrù
La yachting industry protagonista di Yare

Oltre 2 mila partecipanti, 102 speaker, 19 eventi proposti per oltre 13 ore di live streaming e un totale di 115.126 minuti di connessione. E’ il bialncio dell’edizione 2020 di YARE (Yachting Aftersales and Refit Experience), il salone organizzato da Navigo, che è stato seguito da un pubblico di oltre 25 Paesi. Due giorni che hanno permesso all’appuntamento internazionale della yachting industry di celebrare con successo la sua decina edizione, interamente digitale.

Nel live streaming proposto all’interno della app Yare Navigo, i maggiori protagonisti del settore nautico a livello mondiale hanno dato vita a riflessioni, dibattiti e momenti di confronto, in un format completamente innovativo, alternando panel interattivi in cui il pubblico ha potuto interagire nelle chat, proponendo in diretta domande, confrontandosi con i relatori, vivendo i live show e visitando virtualmente i cantieri navali di Viareggio.

Yare 2020 prosegue in questi giorni, fino al 10 dicembre, con gli incontri “B2C – Meet the Captain” tra comandanti e imprese, sempre in modalità online, con un’agenda che prevede quattro sessioni per un totale di circa mille meeting confermati. “Il cambiamento fa parte delle sfide che le imprese devono affrontare nel loro percorso – sottolinea il presidente di Yare, Vincenzo Poerioe anche in questa difficile congiuntura molte aziende e comandanti hanno accettato di prendere parte ad un evento completamente digitale”.

“Una riprova – sottolinea Poerio – della qualità fortemente innovativa di Yare che, dopo 10 edizioni di crescente successo, ha fatto un passo in avanti, convertendo il problema dettato dalla pandemia in una nuova opportunità in grado di tracciare una via verso il futuro della Yachting Industry e di rappresentare una importante prima volta nel mondo degli eventi del settore nautico“. La versione digitale del salone ha consentito di raggiungere aziende e soggetti in tutto il mondo, dai comandanti alle associazioni di area americana a quelle dell’area asiatico-pacifica.

Hanno aderito cantieri leader per quanto riguarda il refit e le nuove costruzioni, tra cui Rossinavi, Lusben, Overmarine, Tankoa, Rosetti Superyachts, Fabiani, Gin Superyacht, Lürssen e Monaco Marine, aziende specializzate in soluzioni “green”, enti come Rina specializzati nella consulenza sugli adempimenti normativi da parte dei comandanti e degli yacht, marina localizzati nell’area orientale del Mediterraneo, realtà leader operative e tecniche del settore painting, oltre ad una lunga serie di aziende di forniture e design.

All’evento hanno partecipato anche 80 comandanti al timone di yacht tra i 30 e i 60 metri, in maggioranza stranieri (con 13 nazionalità rappresentate tra cui quella greca, turca, inglese, francese, libanese e russa). Sono stati complessivamente 53 i cantieri navali rappresentati dai comandanti di grandi barche e gioielli del mare, con una prevalenza di yacht armatoriali e una presenza interessante di yacht charter.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione