Palermo-Recife in gommone: l’ultima impresa di Sergio Davì

Sergio Davì proverà a portare a termine la traversata atlantica a bordo di un gommone di soli dieci metri

29 Marzo 2017 | di Redazione Liguria Nautica
Suzuki Master 996
Suzuki Master 996

A fine aprile partirà l’Ocean RIB Experience, la transoceanica in gommone che prenderà il via da Palermo e terminerà a Recife, in Brasile. Il protagonista della traversata sarà Sergio Davì che affronterà, con un gommone di dieci metri, gli 8.150 chilometri che separano la Sicilia dal Brasile, toccando le coste di Spagna, Marocco, Isole Canarie, Capo Verde e Brasile per un totale di circa 300 ore di navigazione.

Il gommone con il quale navigherà Davì sarà un Master 996, modificato e allestito per poter affrontare l’impresa. L’ imbarcazione è infatti provvista di una comoda cabina per due persone ed è attrezzata per la navigazione oceanica, essendo dotata di tutte le tecnologie SIMRAD di ultima generazione, oltre che di VHF Cobra, timoneria Riviera, serbatoi extra in plastica della CAN-SB, telefonia satellitare Geoborders, sedili performanti Besenzoni, accessori Quick e Vitrifrigo e cartine elettroniche C-MAP.

Davì, durante i 25 giorni di navigazione previsti, avrà a disposizione il meglio anche in termini di propulsori. Sul gommone verranno infatti installate due unità, prodotte da Suzuki, in grado di consumare poco e ridurre l’impatto ambientale. Per la riuscita della traversata sarà fondamentale la motorizzazione cui sarà affidato il compito di spingere l’imbarcazione nella sua rotta transatlantica.  Per questo il gommone verrà attrezzato con una coppia di fuoribordo Suzuki DF200AP, motori 4 tempi e 4 cilindri, da 200 HP ciascuno, che rappresentano lo stato dell’arte in termini tecnologici nel loro segmento di potenza.

Non è la prima volta che Davì si cimenta in imprese del genere. Infatti, durante la sua carriera, ha già compiuto due grandi traversate: la Palermo-Amsterdam nel 2010 e la Palermo-Capo Nord nel 2012.

Dopo l’esperienza di Capo Nord – ha commentato lo skipper siciliano- è un onore avere ancora Suzuki come sponsor perché, oltre ai motori di notevoli prestazioni tecniche, ho la certezza di avere alle spalle un’azienda che non lascia nulla al caso. La sua affidabilità per me è una certezza”.

Sarà possibile seguire il suo viaggio sul sito di Suzuki Italia Divisione Marine e sui canali social: Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Google+ utilizzando l’hashtag ufficiale #oceanribexperience

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione