La portaerei Cavour arriva a Genova. Ecco come fare per visitarla

Il gioiello della Marina Militare italiana sarà ormeggiato a Ponte Doria dal 7 al 15 novembre. È possibile visitarla gratuitamente, ma occorre prenotare. Tutte le modalità per salire a bordo

5 novembre 2018 | di Giuseppe Orrù
La portaerei Cavour della Marina Militare italiana
La portaerei Cavour della Marina Militare italiana

Dal 7 al 15 novembre sarà ormeggiata a Ponte Doria a Genova la nave portaerei Cavour, gioiello della tecnologia italiana costruito da Fincantieri nei cantieri di Riva Trigoso. Durante il periodo di permanenza della nave nel porto di Genova, Comune e Marina Militare hanno concordato l’organizzazione di visite a bordo aperte alla cittadinanza.

“E’ un modo -ha spiegato il consigliere comunale con delega al porto e al mare, Francesco Maresca, promotore dell’iniziativa- per avvicinare i cittadini e i turisti alla realtà portuale genovese sia per il percorso che conduce alla nave, in quanto aree aperte abitualmente solo agli operatori, sia perché potranno visitare una portaerei che è uno dei simboli della nostra Marina”.

Prenotare la visita

Il pubblico potrà visitare la nave nelle giornate di venerdì 9, sabato 10, domenica 11 e lunedì 12 novembre. Le visite, per motivi logistici e di security portuale, saranno organizzate in gruppi di 80 persone e avranno come punto di ritrovo la hall del terminal traghetti (piazzale dei Traghetti Iqbal Masih) ogni 30 minuti, in queste fasce orarie:

  • 9, 10 e 12 novembre: dalle 9 con ultimo ingresso alle 12 la mattina, e a partire dalle 14, con ultimo ingresso alle 17,30, il pomeriggio;
  • domenica 11 novembre: dalle 15,30, con ultimo ingresso alle ore 17,30.

Le visite, inclusa accoglienza, trasferimento sottobordo e rientro al terminal traghetti, saranno gratuite e avranno la durata di circa un’ora.

Per visitare la portaerei bisogna prenotare online, cliccando qui.

Per ragioni di sicurezza saranno ammessi i bambini soltanto se in grado di camminare. All’arrivo al terminal traghetti, i volontari dell’Associazione Italiana Carabinieri si occuperanno dell’accoglienza e della verifica delle prenotazioni. Poi una navetta dell’Amt porterà gli ospiti sottobordo, dove i visitatori saranno accolti dal personale della Marina Militare per il percorso interno alla nave.

Per ulteriori informazioni scrivere mail a: direzioneportoemare@comune.genova.it, oppure telefonare da lunedì a venerdì 9.30/12.30 – 14.30/16.30 allo 010-5577139.

LA NAVE

La portaerei Cavour ha una lunghezza totale di 244 metri. La lunghezza del ponte di volo è di 220 metri con una larghezza di 34, il suo hangar accoglie fino a 12 elicotteri o, in alternativa, 8 aerei. Inoltre possiede un’area medica di bordo che è un vero e proprio ospedale galleggiante dotato delle più moderne apparecchiature, fondamentale anche per la condotta di operazioni umanitarie e di supporto a popolazioni colpite da calamità.

VISITE SPECIALI

A visitare la nave saranno anche gli studenti interessati alle carriere nell’area marittimo-portuale dell’Istituto Nautico San Giorgio e nell’ambito del Salone Orientamenti, organizzato dall’Agenzia Regionale per la Formazione e il Lavoro – ALFA Liguria, dal 13 al 15 novembre.

Inoltre l’ammiraglio Marzano “a nome degli uomini e delle donne della Squadra Navale”, d’intesa con il sindaco Marco Bucci, domenica 11 novembre ospiterà a bordo della Nave Cavour i famigliari delle vittime del Ponte Morandi e della Torre Piloti, gli sfollati e i rappresentati del personale di assistenza e soccorso intervenuti nei due tragici eventi.

“Un’iniziativa importante -ha sottolineato Maresca- che ho sostenuto cercando di coinvolgere la realtà portuale e le aziende, non solo quelle che hanno subito danni, ma anche quelle che hanno dato un contributo durante le operazioni di soccorso e nei giorni successivi. E’ importante non dimenticare le vittime, come lo è -ha concluso il promotore dell’iniziativa- ricordare il supporto concreto e la collaborazione tra enti, aziende e cittadini”.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione