RINA, presentato il nuovo logo alla cena di Natale al Carlo Felice di Genova

La “rivoluzione” del RINA comincia con una grande festa al Teatro Carlo Felice e si conclude con la presentazione del nuovo logo

15 dicembre 2017 | di Liguria Nautica

Come tutti gli anni il RINA si è riunito prima di Natale con i suoi collaboratori, clienti e fornitori: un momento per scambiarsi gli auguri, tirare le somme sull’anno che sta per concludersi e guardare all’anno che verrà. Quest’anno, però, la tradizionale cena di Natale è stata anche l’occasione per presentare il nuovo logo , realizzato con la collaborazione di Dude, agenzia di Milano fondata da due genovesi.

“Quando la tradizione incontra l’innovazione” era il tema della serata. A 150 anni dalla sua nascita, il Rina ha scelto infatti di trasformare la sua identità per essere pronta alle sfide del futuro, in particolare la digitalizzazione dei processi interni e dei servizi offerti, grazie all’applicazione delle nuove tecnologie come l’intelligenza artificiale. Oltre al nuovo logo è stata anche presentata la sua nuova piattaforma su cloud “Cube”.

A differenza degli ultimi anni, quando ci si incontrava a Palazzo Ducale, ad ospitare la festa questa volta è stato il Teatro Carlo Felice. Dopo un cocktail di benvenuto, sul palco sono saliti l’ingegnere Ugo Salerno, amministratore delegato del Rina, il sindaco di Genova Marco Bucci e l’arcivescovo del capoluogo ligure, cardinale Angelo Bagnasco, che hanno aperto la serata soffermandosi sulla centralità di Genova e l’importanza del Rina a livello internazionale.

Ad alliertare la serata, tra famosi brani jazz come “Summertime” e “Somewhere Over The Raimbow” e classici dall’opera lirica come il “Va Pensiero” dal Nabucco di Giuseppe Verdi, è stato il coro del Carlo Felice con il soprano Serena Gamberoni e la pianista Patrizia Priarone. Lo spettacolo si è poi concluso con la proiezione di un video istituzionale realizzato per presentare in anteprima il nuovo logo e una cena nel foyer dello storico teatro genovese.

DC

Foto esclusive di Liguria Nautica riproducibili con citazione della fonte con link attivo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

Normative internazionali: navigare in acque territoriali straniere

  • 31 gennaio 2017

Quando l’unità entra nelle acque territoriali di uno stato sovrano è uso issare a poppa la bandiera nazionale, cioè quella dell’unità, e mettere a riva la c.d. bandiera di cortesia, ossia la bandiera nazionale del paese ospitante

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione