Salone Nautico 2015: la Volvo Ocean Race sbarca a Genova

E' stato siglato un accordo con la Volvo Ocean Race per un Reunion Event che nei giorni del Salone porterà a Genova tutti gli equipaggi del giro del mondo e non solo

30 Marzo 2015 | di Redazione Liguria Nautica

Salone Nautico_velaE’ stato ufficialmente presentato alla stampa italiana, nel corso di una conferenza stampa all’Acquario di Genova, il Salone Nautico 2015. Grande attesa per quest’appuntamento ufficiale, dopo l’elezione della nuova Presidente UCINA Carla Demaria e dopo le polemiche per l’uscita di alcuni cantieri da Confindustria Nautica.

 

Un’attesa che non è stata tradita, soprattutto per un annuncio importante che da la misura di che evento sarà il prossimo Salone Nautico di Genova: è stato siglato un accordo con la Volvo Ocean Race per un Reunion Event che nei giorni del Salone porterà a Genova tutti gli equipaggi del giro del mondo e non solo. Sarà allestita un’apposita area tematica e verrà riprodotto il DOM, la cupola della Volvo Ocean Race dove verrà raccontata la storia dell’edizione 2014-2015 e dove verrà esposta uno dei VOR 65. L’organizzazione è a lavoro per capire se è possibile da un punto di vista logistico, portare a Genova tutta la flotta della regata. Ad annunciare questo importante accordo è stato Tom Touber (Chief Operating Officier della VOR):

 

L’Italia è tra i primi dieci follower al mondo dell’evento. Abbiamo un cantiere italiano che costruisce i VO65 (Persico Marine); Genova è poi una location strategica perfetta per un evento simile, per Volvo Ocean Race essere qui a Genova sarà un percorso naturale e sarà uno dei soli due eventi di reunion che faremo in tutto il mondo, l’altro sarà infatti a Cowes. Speriamo che quest’evento possa essere anche la spinta decisiva per vedere una sfida italiana alla prossima Volvo Ocean Race”.

 

Un colpo da mille punti quello messo a punto dagli organizzatori del Salone: la Volvo Ocean Race è un evento globale seguito da milioni di appassionati e il fatto che una regata simile scelga Genova per un evento promozionale da la misura di quanto l’appeal del principale Salone Nautico Italiano stia tornando di moda.

 

Oltre a questo c’è molto altro sul fuoco in vista del prossimo Nautico. A cominciare da una nuova filosofia della Fiera, che non guarderà solo al mondo delle barche ma più in generale a quello della passione legata al mare: spazio quindi a tutti gli sport acquatici a cominciare dalla pesca con eventi/experience dedicati ai pescasportivi e altri mirati su altre discipline. Per quanto riguarda l’organizzazione degli spazi resta confermata la Marina 1 per il mondo della vela, la Nuova Darsena sarà dedicata a quello delle barche a motore, il Padiglione B superiore a quello dei motori e a tutti gli accessori. Verrà ospitato il Padiglione Italia, per sancire la sinergia tra Expo e Salone Nautico.

 

La conferenza stampa è stata anche l’occasione per la prima uscita ufficiale di Carla Demaria che ha iniziato il suo intervento con un appello alla stampa:

 

Potete pure dormire tranquilli, non c’è il minimo dubbio sul fatto che il Salone sarà a Genova. Non ho capito francamente questo tono di incertezza portato avanti da organi di stampa locali, noi abbiamo ben chiaro il percorso che c’è da fare verso la prossima edizione. Lo dico qui, sarà il Salone del rilancio, i segni positivi del mercato ci sono. Non a caso Azimut, che in questo momento non è proprio il nostro primo sostenitore, ha annunciato che vorrebbe essere presente a Genova nonostante sia uscito da UCINA, mentre l’anno scorso non aveva partecipato”.

Argomenti: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione