Boom di pubblico alla seconda edizione di Oltremare Exposition a Marina degli Aregai – PHOTOGALLERY

Anche quest'anno la splendida marina di Santo Stefano al Mare (IM) ha ospitato la tre giorni dedicata alla nautica

1 maggio 2018 | di Lara Paoletti
Oltremare Exposition 2018
Seconda edizione di Oltremare Exposition a Marina degli Aregai

Anche quest’anno Santo Stefano al Mare (Imperia) si è tinto di blu per Oltremare Exposition, la tre giorni dedicata alla nautica organizzata e ospitata da Marina degli Aregai con il patrocinio della Regione Liguria, di UCINA Confindustria Nautica e del Comune di Santo Stefano al Mare e la partecipazione del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera.

Ad inaugurare l’esclusivo boat show della Riviera dei Fiori, che complice il sole ha attirato un gran numero di appassionati e semplici curiosi, sono stati il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti e Beatrice Cozzi Parodi, presidente del Gruppo Cozzi Parodi. Ad accompagnare il governatore erano presenti Marco Scajola, assessore regionale all’urbanistica e Gianni Berrino, assessore regionale al turismo.

E’ stato un lavoro estremamente impegnativo -ha sottolineato Beatrice Cozzi Parodi, organizzatrice dell’evento– ma siamo molto contenti del risultato. Abbiamo inaugurato la manifestazione con il sole ed è stato un buon viatico per questa seconda edizione. Sono presenti tanti espositori -ha ricordato- che si occupano di tutto ciò che riguarda il settore della nautica, anche le scuole di vela e di canottaggio e altre organizzazioni, una sintesi di un modo di interpretare il mare e di dedicarsi ad esso, più vivo che mai”.

Il governatore Toti, da parte sua, ha speso parole di grande fiducia per la ripresa del settore, rivendicando un ruolo di primo piano per la Liguria: “La nautica -ha affermato- è un settore fondamentale, un pezzo di industria italiana fatta di design, di buon gusto e ricerca, che dopo tanta sofferenza e leggi sbagliate ora è in ripresa. Le marine della Liguria –ha aggiunto il governatore- devono riconquistarsi il posto nel Mediterraneo che meritano, essere un grande approdo per la nautica da diporto che frequenta questo splendido mare”.

Protagoniste assolute di Oltremare Exposition sono state le imbarcazioni in esposizione nella splendida cornice della Marina degli Aregai: oltre 60 barche a vela e a motore, nuove e usate, dei più noti e prestigiosi cantieri presenti sul mercato, con due modelli presentati in anteprima italiana dopo il lancio al Boot di Düsseldorf, il Dufour 360 Grand Large e il Bavaria C45 Ambition.

Un’area espositiva è stata poi interamente dedicata agli operatori nautici, con attrezzature, servizi, accessori, rivenditori di motori e abbigliamento tecnico-sportivo. Ampio spazio è stato inoltre riservato alle attività sportive, con prove gratuite di vela e di canottaggio e la possibilità di avvicinarsi alla pesca sportiva e alla subacquea.

Ad aprire la seconda edizione della kermesse è stato il convegno “Il mercato italiano della nautica nel mondo: opportunità e prospettive”, che ha visto confrontarsi alcune figure di spicco del settore. Fabio Planamente, general manager del Cantiere del Pardo Spa e presidente del settore “Unità a vela” di UCINA, ha posto l’accento in particolare sulla necessità di “reinterpretare le richieste dei clienti, anche in relazione alle nuove sfide del futuro” come il boat sharing ed il noleggio.

Barbara Amerio, owner del Gruppo Permare Amer Yacht e presidente del settore “Navi da diporto oltre 24 mt” di UCINA, ha invece evidenziato come il made in Italy abbia ancora “un margine di potenzialità da sfruttare in modo più ampio e strutturato”. Andrea Razeto, amministratore dell’azienda sorese F.lli Razeto e Casareto e vice presidente del comparto “Accessori” di UCINA, ha messo in luce i trend molto positivi del comparto. L’assessore al turismo della Regione Liguria Gianni Berrino, si è infine soffermato sulla “necessità di impegnarsi collettivamente per la promozione dell’accoglienza, anche attraverso l’educazione al turismo nelle scuole”.

Potrebbe interessarti anche

Meteo pratico

Meteo pratico – Traversata oceanica in barca a vela

Molti velisti ambiziosi desiderano realizzare un giorno l'impresa di una traversata oceanica. Importante in questi casi è sapere cosa aspettarsi in materia di condizioni meteo-marine, per potersi preparare in anticipo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione