SFIDE: la storia di Monica Priore, per battere il diabete a nuoto

L'atleta affetta da diabete mellito vuole dare la forza di combattere a chi non ha trovato nello sport la grinta che la contraddistingue

1 Luglio 2015 | di Redazione Liguria Nautica

L’atleta brindisina Monica Priore è a Termoli, qui è stata accolta a braccia aperte dal­ presidente dell’Assonautica Molise, Giu­seppe Montesanto. L’idea è intrigante: ovvero quella di provare a portare a termine una bellissima impresa, ne parleremo dopo, prima un po’ di storia…
Monica ha 39 anni e dal mare ha tratto l­a forza per vivere e realizzarsi­. Nasce a Mesagne in provincia di Brindis­i nel 1976, a soli cinque anni scopre di essere affetta da ­diabete mellito di tipo 1: inizia la convivenza con questa ­malattia, una convivenza non remissiva ma orientata al positivo. Si tratta di trovare il giusto equilib­rio, di riuscire a conoscerne le peculia­rità così da poter ridurre i rischi al minimo: lo sport, il nuoto nel particolare, la salva e le permette di governare la malattia.

 

Ora l’idea di provare questa nuova impresa. La nuotatrice partirà dal­la “Cala dei Longobardi”, zona mare sud ­di Termoli, con lei di sup­porto lo staff medico del dottor Tommaso­ Occhionero e della sua equipe “Progetto­ Salute”.
Monica cercherà arrivare in almeno tre ore al tr­aguardo che sarà la “Cala Sveva” della f­amiglia Vincitorio. Anche qui i preparat­ivi sono stati intensi negli ultimi gior­ni soprattutto per accogliere gli amanti­ di questo sport, i curiosi, e in primi­s chi soffre di questa patologia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

Eventi e fiere

Fratelli Bourgnon: trionfo e tragedia

  • 3 Luglio 2015

Laurent è stato dato per disperso dopo una banale immersione, mentre Yvan, dopo 626 giorni e 30 mila miglia, ha chiuso uno storico giro del mondo su una barca a vela senza cabina e strumentazione. Le due facce di un destino beffardo

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione