Trofeo Marcello Campobasso a Napoli, bene i genovesi

Nelle acque napoletano trecento velisti da tutta Europa. Migliore dei nostri Lorenzo Mirra, 23°

8 Gennaio 2012 | di Redazione Liguria Nautica

Un vento di tramontana girato a grecale che da 18 nodi è salito sino a sfiorare i 40 ha consentito lo svolgersi di una sola prova nelle acque fuori Castel dell’Ovo per la terza e ultima giornata di regate del 19° Trofeo Marcello Campobasso, venerdì scorso.
La classica regata internazionale ad invito del Circolo Savoia, riservata alla Classe Optimist, ha visto coinvolte, in questa straordinaria edizione, quasi trecento tra le più forti giovani promesse della scena sportiva della vela italiana ed estera.

 

Ecco dunque il podio per la categoria Under 16: a portarsi a casa il Trofeo Marcello Campobasso è l’ungherese Zsombor Gyapjas (HUN 907) del Balatonfüredi Yacht Club (5,2,1,1); sul secondo gradino sale lo svizzero Damian Suri (SUI 1618) dello Yacht Club Bielersee (4,3,2,2). Terzo posto per la spagnola Paula Igual con la sua inconfondibile vela ESP 1919 contrassegnata da una combattiva Hello Kitty. Paula come prima classificata fa sua anche la Targa Irene Campobasso.

 

Ma c’erano anche gli atleti liguri: Lorenzo Mirra, in forza allo Yacht Club Italiano di Genova, ha chiuso allo scalino numero 23, ottimo risultato considerato che nella categoria Under 16 erano in gara ben 239 optimisti. Al 43° posto Alessandro Boschetti, anch’egli in forza allo YCI, conferma il suo buon stato di forma, Riccardo Mirra (YCI) ha concluso al gradino 53. Alessandro Garofalo, sempre in forza allo YCI, è arrivato 71°, cinque posizioni davanti al compagno di scuderia Giovanni Kielland. Beatrice Bachi (YCI) si è piazzata al 107° posto, venticinquesima tra le femmine, Carlo Seggi, anch’egli di scuola YCI, unico circolo ligure a Napoli, è giunto sul gradino 150. A chiudere l’elenco degli atleti allenati dal coach Pietro Micillo, Tancredi D’Angelo, al 194° posto.

 

Questo invece il podio per la categoria Cadetti, dove non c’erano atleti liguri: la Grecia entra per la terza volta nell’Albo d’oro del Trofeo Unicef, messo in palio sin dalla seconda edizione per gli atleti under 12. Fortissima infatti si è dimostrata la squadra ellenica che con le sue due giovanissime leve,Panagiotis Matsades dell’Olympiakos Sailing Club e Caterina Nikolaki, dello I.O.P.O.R., intasca il 1° e il 2° posto. Matsades con i suoi tre primi delle tre prove disputate si dimostra un vero lupetto di mare e impone da subito la distanza chiudendo con soli 3 punti.

Il più giovane di tutta la flotta (10 anni compiuti a dicembre), il napoletano Antonio Persico, portacolori del Circolo Savoia, riesce a guadagnare il terzo posto in classifica e portare l’Italia sul podio.

 

e.r.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione