Una stagione di saloni e fiere intensa per le aziende italiane. Spadavecchia (Naval Tecno Sud): “Risultati superiori alle aspettative”

Intervista a Barbara Spadavecchia, amministratrice e responsabile marketing e comunicazione della Naval Tecno Sud. La cabina di rimessaggio retrattile conquista il pubblico

3 dicembre 2019 | di Giuseppe Orrù
Roberto e Barbara Spadavecchia
Roberto e Barbara Spadavecchia

Quella che sta per finire è la stagione per eccellenza delle fiere e dei saloni nautici. Una stagione che, anche quest’anno, è stata davvero intensa per le aziende nautiche italiane, prestigioso simbolo dell’eccellenza del Made in Italy, che ad ogni edizione dei vari boat show riescono a catalizzare l’attenzione del pubblico.

Tra queste c’è Naval Tecno Sud, importante azienda pugliese di Valenzano (Bari), che produce cavalletti e sistemi per il rimessaggio delle imbarcazioni a terra. Tra i prodotti nuovi dell’azienda barese, la cabina di rimessaggio retrattile, che Liguria Nautica ha presentato in questo servizio, è quella che sta ottenendo più successo tra gli specialisti del settore.

A tracciare un bilancio di questa stagione è Barbara Spadavecchia, amministratrice e responsabile marketing e comunicazione della Naval Tecno Sud.

Barbara Spadavecchia, qual è il suo bilancio sulle fiere autunnali che vi hanno visto protagonisti?

Quest’anno la stagione fieristica è stata molto proficua, più di quanto ci aspettassimo. Abbiamo partecipato a nuovi saloni come quello di Tampa e consolidato la presenza negli storici saloni di Genova, che quest’anno ha visto un’affluenza fuori dal comune e così anche il riscontro dei clienti, e il recentissimo METS, che come sempre ci ha dato molta soddisfazione perchè ha una clientela più specifica e tecnica.

Quale è l’articolo più ricercato in questo periodo dell’anno?

A parte i nostri soliti prodotti per il rimessaggio nautico tra cui i cavalletti, i tacchi, le invasature, i bilancini e le scale, in questo momento c’è molto interesse per la cabina di rimessaggio retrattile su binari o su ruote.

Quale è la novità che più l’ha sorpresa in queste fiere?

Un rinnovato entusiasmo nel mondo della nautica. 

In quanto azienda leader, quale è lo stato di salute delle imprese italiane in questo settore?

Il settore nautico è in continua crescita, siamo entrati in questo mercato in pieno periodo di crisi e abbiamo visto il comparto nautico crescere gradualmente senza sosta. E oggi se ne vedono i risultati.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione