L’ad di Tankoa Yachts a LN: “Genova deve diventare un centro di costruzione di megayacht”

Durante il recente Monaco Yachts Show abbiamo intervistato Vincenzo Poerio, amministratore delegato di Tankoa, che rivolge un appello alle istituzioni locali: "Servono più spazi per la cantieristica navale"

5 Ottobre 2021 | di Giuseppe Orrù

Al Monaco Yacht Show abbiamo intervistato Vincenzo Poerio, amministratore delegato di Tankoa Yachts, che rivolge un appello alle istituzioni: Genova deve diventare un centro di costruzione di megayacht.

Il Salone di Montecarlo, il principale evento dedicato ai megayacht, è tornato a svolgersi dopo l’emergenza Covid che ha portato all’annullamento dell’edizione 2020. “Noi siamo qui ogni anno – spiega Vincenzo Poerio a Liguria Nautica – e tocchiamo con mano la voglia di tanta gente di costruire imbarcazioni. Mi auguro che questo segnale venga preso in considerazione, in particolare per la città di Genova, perché la Liguria in generale, e soprattutto l’area di La Spezia, ha molto sviluppato la nautica. Spero che le nostre istituzioni possano concentrarsi su questa crescita, anche perché la nautica è un mestiere che l’Italia è nel proprio Dna”.

I cantieri di Tankoa Yachts si trovano attualmente nel quartiere genovese di Sestri Ponente, ma il gigantismo che sta interessando anche il mondo del diporto costringe alla ricerca di nuovi spazi. “La cantieristica navale è un’attività industriale particolare – aggiunge Poerio – che si abbina col turismo, con la crescita della creatività e con tanto indotto che cresce intorno a questo settore. Spero che le istituzioni ci aiutino a crescere sani per i prossimi anni e rendere non solo la Liguria, ma Genova in particolare, un centro di costruzione di megayacht”.

In banchina al Monaco Yacht Show c’era tanta Italia. “L’Italia – sottolinea l’ad di Tankoa Yachts – ha nelle mani quasi un terzo della produzione mondiale. Non dobbiamo perdere questo primato e dobbiamo avere le istituzioni pronte a supportare questo settore. Siamo qui con la voglia di firmare tanti altri contratti ma qualcuno ci dovrà dare anche la possibilità di sapere dove costruire questi nuovi yacht“.

Al Monaco Yacht Show, Tankoa ha presentato il nuovo megayacht da 76 metri T760 Apache.

 

Video di Claudio Colombo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione