Navigare al tempo degli zar: visita a bordo del veliero russo Shtandart ormeggiato a Portosole

Siamo saliti a bordo della riproduzione della fregata dello Zar Pietro il Grande ormeggiata a Portosole

8 Marzo 2018 | di Giuseppe Orrù
Il veliero russo Shtandart
Il veliero russo Shtandart

Le nuvole coprono il cielo di Sanremo. E tra gli yacht e le moderne imbarcazioni ormeggiate a Portosole, uno dei porticcioli turistici più importanti del Ponente Ligure, si staglia un veliero che sembra aver portato indietro le lancette della storia. E’ il veliero russo Shtandart, una perfetta replica della prima nave ammiraglia della Marina imperiale russaospitata per due giorni in banchina a Portosole, per accogliere a bordo i visitatori. Noi siamo saliti su questa bellissima fregata insieme a Federico Ubezio, che ha realizzato questi scatti.

Navigare nel Settecento

Basta un po’ di fantasia, neanche troppa, per capire come si navigava nel Settecento. L’imbarcazione originale, infatti, fu costruita nel 1703, sotto la diretta supervisione dello Zar Pietro il Grande e rimase in servizio sino al 1727. Quella ormeggiata a Portosole è una riproduzione varata nel 1999 a San Pietroburgo da un gruppo di appassionati di vela, guidato dal comandante Vladimir Martus. Si tratta di una fregata lunga oltre 30 metri, che ospita a bordo equipaggi di giovani che vogliono imparare a navigare.

Viaggio nel tempo

Barili, cime, cordame d’altri tempi e il fascino delle amache che cigolano appese agli alberi maestri. Varcando la passerella ammainata sul molo vicino alla direzione del porto ci si trova in un’altra epoca. A bordo ci sono cannoni, armi, attrezzature e strumenti per la navigazione che avviene con vele in lino, come quelle originali. E legno, tanto legno, quello che caratterizza tutta la fregata e che fa di uno scafo di 30 metri un pezzo di storia che si tramanda nel tempo.

 

Foto: Federico Ubezio

Giuseppe Orrù

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione