Operazione “Reti Fantasma”

Nel 2018 i cinque Nuclei Sub della Guardia Costiera, durante la normale attività operativa, hanno recuperato 3.500 kg di reti abbandonate

10 Luglio 2019

La Guardia Costiera ha presentato a Fiumicino l’Operazione “Reti fantasma”. Si tratta di un fenomeno che ha assunto dimensioni importanti con la crescita della flotta nazionale di pescherecci e l’impiego di attrezzi da pesca realizzati industrialmente e in materiale sintetico.

Foto correlate

Cronaca

Il 2020 della Guardia Costiera

  • 30 Dicembre 2020

E’ tempo di bilanci per il Comando generale della Guardia Costiera – Capitaneria di Porto, al termine di un anno decisamente particolare ma non per questo privo di interventi e impegni per gli “angeli del mare”

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione