Alassio è un comune di 11 mila abitanti situato in provincia di Savona. Il settimo del Ponente per numero di abitanti

La fondazione della cittadina risalirebbe all’XI secolo, Alassio venne inizialmente controllata dai monaci benedettini, successivamente finì sotto il governo di Albenga. Intensa la storia marinara di Alassio: intorno al 1500 entrò a far parte della Repubblica di Genova, partecipando nel 1528 alla guerra contro la Francia. Ebbe un ruolo di rilievo anche nel 1571 nel corso della battaglia di Lepanto. Negli anni si affermò come polo commerciale di notevole importanza, in particolar modo per il commercio del corallo rosso. Nel corso del XIX, come accadde in altri comuni liguri, visse un vero e proprio boom turistico che si intensificò negli anni Sessanta.

News Le ultime notizie su Alassio

Cosa visitare

Cosa visitare ad Alassio? Tra le architetture religiose menzioniamo la Collegiata di Sant’Ambrogio: un alto campanile romano-gotico localizzato nel centro storico. La facciata rinascimentale, datata 1896, conserva un antico portale in ardesia del 1511.La costruzione della Chiesa di Santa Maria Immacolata è legata ad un voto fatto dalla popolazione in seguito a un’incursione piratesca. Sul finire dell’800 è stata edificata una Chiesa Anglicana oggi sede di mostre, convegni e concerti musicali. Fra le opere civili ricordiamo il Palazzo Ferrero de Gubernatis Ventimiglia nel centro storico di Alassio, risalente al XVIII secolo, recentemente restaurato. Qui pernottò Napoleone durante l’occupazione francese di fine Settecento. Invece all’interno di Palazzo Scofferi è conservato un crocifisso attribuito allo scultore fiammingo Jean de Boulogne detto Giambologna. Infine impossibile non parlare del Muretto di Alassio, simbolo della città. L’idea di abbellire e decorare il muretto venne al proprietario del Caffè Roma. La proposta accolse subito il favore e l’appoggio dello scrittore statunitense Ernest Hemingway, soggiornante nella cittadina del ponente ligure e abituale frequentatore del caffè. Non avendo un’apposita autorizzazione le prime tre piastrelle in ceramica – con le firme dello scrittore, del Quartetto Cetra e del chitarrista Cosimo Di Ceglie- furono apposte quasi segretamente all’alba del 1953. Il giorno dopo non si verificò nessuna azione disciplinare da parte dell’ente comunale e ciò convinse l’ideatore a continuare la sua opera con l’aggiunta di altre irregolari piastrelle colorate. Con il passare degli anni e con la popolarità di questo muretto, si aggiunsero le firme di numerose personalità del cinema, della televisione, della moda, dello spettacolo e dello sport: se ne contano quasi 1.000. La statua bronzea degli Innamorati, posta sopra il muretto, è opera dello scultore Eros Pellini. Stretamente collegato è anche l’omonimo concorso di bellezza che si svolge nella città di Alassio: ovvero Miss Muretto. Se eravate incerti su cosa visitare ad Alassio, ci auguriamo che questa breve introduzione vi abbia aiutato.

Dove mangiare

La ventre di tonno è un piatto tipico, viene preparato come il ventre in umido con patate, polpa di pomodoro, prezzemolo, pinoli, alloro, noci, aglio, vino bianco ed olio. La biscetta è una frittella con semi di finocchietto, tipico prodotto della frazione di Solva alla quale è legata una sagra annuale. Il risiny è un dolce della consistenza di un budino, celebri infine i Baci di Alassio. E’ possibile gustare questi ultimi presso la Pasticciera Riviera, per pranzare segnaliamo l’elegante Ristorante Lamberti, La Locanda della Torre Antica, La Prua e anche l’agriturismo Garumba.

Dove dormire

L’Hotel Ligure Alassio e il Diana Grand Hotel sono ideali per soggiornare in un ambiente confortevole ed elegante. A prezzi più contenuti l’Hotel Florida e Tirreno. Tra i bed & breakfast il BB Alassio e Le Rose.

Nautica

Il porto di Alassio ospita 550 posti barca su una superficie di 39 mila mq. Dista 4,2 miglia marine dal porto di Andora e 1,2 miglia marine dall’Isola Gallinara. Offre il servizio gru, scalo di alaggio, meteo, carburante, riparazione e rimessaggio. Numerosi i bar e i ristoranti localizzati nelle vicinanze della struttura. Lat. 44° 01′ N – Long. 8° 11′ E

  • CLASSIFICAZIONE: Porto Pubblico di II cat. IV classe
  • CONCESSIONARIO: Circolo Nautico “Al Mare” – tel. 0182/642516
  • AUTORITA` MARITTIMA: Ufficio Marittimo di Alassio tel. 0182/662207 

Superficie specchio acqueo: 39.000 mq 
Piazzali a terra: 8.212 mq 
Sviluppo fronti d`accosto: 1.405 m 
Fondali: Fondali: 2 -7 m
  • Numero complessivo posti barca: 550
  • Posti barca riservati alla pesca professionale: 40
  • Posti barca riservati al transito: 60 m di banchina

Negozi di nautica

I maggiori negozi di nautica sono Sermar Servizi Marini Srl e Nautica S. R. L..

Rifornimento

E’ possibile rifornire di carburante la propria imbarcazione presso il marina di Alassio (0182/662207)

Cantieri

I Cantieri nautici sono localizzati presso Nautica S. R. L..

Nautica ad Alassio

Per i diportisti in Liguria, Alassio è conosciuta e molto gradita grazie al suo porticciolo attrezzato conosciuto con il nome ” Luca Ferrari “, bandiera blu d’Europa nel 2006 e 2007, che offre molti servizi per la nautica nonchè circa 400 posti barca per imbarcazioni fino a 32 metri di lunghezza fuori tutto.

Aziende tutte le aziende di Alassio

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione