Bergeggi, località unica al mondo per la bellezza delle sue spiagge e del suo territorio

Bergeggi è un piccolo paese elevato rispetto al mare, in provincia di Savona, domina il golfo sottostante di fronte all’omonimo isolotto. Meta turistica imperdibile per gli amanti del mare per le sue bellissime spiagge considerate uniche al mondo. La sua posizione elevata rende i suoi vicoli e viottoli veramente unici in quanto sfociano in una passeggiata mozzafiato a picco sul mare che conduce anche alla Via Aurelia e alla bellissima spiaggia, rinomata per la chiarezza e trasparenza dell’acqua. Per chi arriva in barca, si può sostare in rada al riparo a ridosso dell’isolotto di Begeggi, godendo di una vista veramente imperdibile.

Isolotto di Bergeggi

Isolotto di Bergeggi

Storia di Bergeggi

L’origine del borgo, di cui si hanno notizie già in epoca romana, è da attribuirsi a popolazioni di antichi Liguri. Sul territorio sono stati trovati reperti risalenti anche al Neolitico. Nel 992 i vescovi di Savona, proprietari del luogo, costruirono sull’isola un monastero custodente le presunte ceneri di sant’Eugenio, vescovo di Cartagine. Nel 1385 il borgo venne venduto da papa Urbano VI alla Repubblica di Genova e restò parte dei possedimenti di quest’ultima fino alla sua caduta (1797). Sull’onda della rivoluzione francese e a seguito della prima campagna d’Italia di Napoleone Bonaparte, il territorio di Bergeggi rientrò dal 2 dicembre 1797 nel Dipartimento del Letimbro, con capoluogo Savona, all’interno della Repubblica Ligure. Nel 1815 fu inglobato nel Regno di Sardegna e
successivamente nel Regno d’Italia dal 1861. Il 4 maggio del 1917, a due miglia dalla costa, il piroscafo inglese SS Transylvania fu affondato da un sottomarino tedesco. Sugli scogli di fronte alla zona dove avvenne il naufragio è stato eretto un monumento in memoria dei 414 caduti.

Cosa visitare a Bergeggi

L’antico borgo è formato da case, con tipici tetti a terrazza, riunite a formare piccoli agglomerati sparsi tra ulivi e vigneti, collegati tra loro da una fitta rete di vicoli che scendono fino al mare. Il principale sito archeologico è il Castellaro di Monte S. Elena.
La chiesa parrocchiale di San Martino Vescovo conserva una pregevole tela di scuola ligure-toscana del ’500 raffigurante la Madonna del Rosario tra i Santi Caterina e Domenico e un crocifisso ligneo opera del Maragliano. Bergeggi ha un mare splendente incorniciato da bellissime spiagge, l’Isola, le falesie a picco sul mare, le Grotte marine, la Grotta della Galleria del Treno, la sughereta, e l’opportunità di

visitare l’Area Marina Protetta dove nuotare ed immergersi in fondali straordinari.

Grotta Marina di Bergeggi

Grotta Marina di Bergeggi

 

http://www.parks.it/riserva.bergeggi/pun.php

 

News Le ultime notizie su Bergeggi

Aziende tutte le aziende di Bergeggi

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione