Admiral vara un megayacht charter da 55 metri con eliporto a prua e beach club a poppa

Con una cerimonia in diretta streaming, è stato varato Geco, il nuovo megayacht della flotta Admiral, flagship brand di The Italian Sea Group. Stile impattante: della prua al rivoluzionario design della poppa

4 Giugno 2020 | di Giuseppe Orrù

Le misure restrittive anti-Covid e la fitta pioggia che imperversava su Marina di Carrara non hanno placato l’entusiasmo per l’ultimo gioiello di casa Admiral. Con una cerimonia in diretta streaming, giovedì 4 giugno è stato varato Geco, il nuovo megayacht charter di 55 metri della flotta Admiral, flagship brand di The Italian Sea Group, uno tra i player più riconosciuti a livello internazionale nel settore della nautica di lusso, attivo nella costruzione e refit di motoryacht e navi fino a 100 metri.

Geco è una bandiera della creatività italiana, dal design estremamente accattivante e innovativo, sviluppato completamente dal cantiere, in collaborazione con l’art director del gruppo, l’architetto Gian Marco Campanino.

Con i suoi 55 metri è un autentico capolavoro di forme, linee e soluzioni innovative: dallo stile impattante della prua al rivoluzionario design della poppa che ospita, per la prima volta su questo tipo di imbarcazione, un’area “beach club” con alte pareti laterali vetrate, studiate per offrire protezione nelle giornate ventose e una grande piattaforma prendisole servita da una scala ultramoderna per agevolare l’accesso al mare.

Il design degli esterni è fluido, luminoso e sinuoso: le linee scorrono dinamicamente tra i piani e ne enfatizzano i dettagli rigorosamente hand-made. Lo schema cromatico, ricercato e sofisticato, segue ed enfatizza le curve dello scafo e della sovrastruttura sottolineando l’eleganza degli esterni, decisi e rigorosi. Le aree esterne di Geco, in perfetta armonia con il design del nuovo megayacht, si contraddistinguono per la presenza di importanti elementi scultorei come il bancone bar, le aree prendisole e le scale in acciaio inossidabile che collegano i diversi decks.

Il ponte superiore, di straordinaria bellezza e funzionalità, vede le aree esterne e interne collegate da una porta a vetri scorrevole che elimina la separazione tra il salone superiore, il salone esterno e la zona pranzo. Anche la zona bar è progettata senza interruzioni tra ambienti interni ed esterni e il dialogo continuo tra gli spazi è rappresentato da un lungo bancone dedicato alla degustazione di vini e al servizio cocktail.

Altra peculiarità di Geco è l’eliporto, posizionato a prua, che sovrasta delicatamente la sagoma dello scafo e presenta un’area lounge per indimenticabili serate en plein air. Il ponte prendisole ospita una vasca idromassaggio Jacuzzi e un’area gym attrezzata.

Gli ambienti interni, ricercati e di grande impatto, rivelano un’atmosfera “super glamour” di un’intramontabile allure francese, mixata al design italiano più contemporaneo. I materiali, dal legno wengé al rovere naturale, fino al marmo dorato Calacatta, regalano una sensazione unica di eleganza, in perfetto equilibrio tra lusso esclusivo e maestria artigianale.

La prua del m/y Geco

Geco è il nuovo megayacht realizzato su misura, in piena sintonia con i clienti, per regalare un’esperienza esclusiva a tutti gli ospiti a bordo. Può ospitare fino a 12 persone, che possono alloggiare nelle quattro suites, nella suite armatoriale con studio privato e nell’elegante cabina Vip. La consegna di Geco è prevista nel luglio 2020.

SCHEDA TECNICA

GECO 55m ADMIRAL

Lunghezza f.t.: 55,2 m – 181 ft

Baglio massimo: 8,60 m

Gross Tonnage:GT 499

Materiale: lega alluminio

Classificazione: RINA C

Passeggeri: 12 + 2

Motori: 2x CAT C32 Acert (1418 kW @ 2300 rpm)

Velocità: 18 knots @ Trial load

Velocità di crociera (85% max power): 16,5 knots @ Trial load

Autonomia @ 10 knots: 3.500 mn + 5% fuel margin

Generatori diesel: 2 x 150 kW 400V 50Hz 3ph

Pinne stabilizzatrici: CMC Electric fins “zero speed”

Bandiera: Grecia

Serbatoi carburante: 63.000 l

Serbatoi acqua dolce: 16.000 l

Serbatoi acque grigie e nere: 6.000 l.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione