Due nuove vendite e una consegna per la categoria Class di Benetti

Le tre unità sono Mediterraneo 116, Delfino 95 e "Bangadang" Fast 125

26 agosto 2019 | di Manuela Sciandra
Benetti Class - Fast 125 BF108 Bangadang
BF108 Bangadang

Il prestigioso cantiere Benetti di Viareggio ha recentemente concluso la vendita di altre due imbarcazioni, BM006 Mediterraneo 116 e BD106 Delfino 95, e la consegna di una terza, BF108 M/Y “Bangadang” Fast 125, tutte appartenenti alla categoria Class.

Mediterraneo 116 è uno yacht dislocante di 35,5 metri che può ospitare 10 persone e 7 membri dell’equipaggio. Dotato di 4 ponti, presenta un layout esterno (opera del famoso designer Giorgio M. Cassetta) che si unisce armoniosamente a quello interno (progettato dall’Interior Style Department di Benetti), dove il raffinato lavoro di ebanisteria eseguito arricchisce le pareti e incornicia le finestrature di tutti gli ambienti, mostrando il gusto e l’unicità tipici del Made in Italy.

Il salone sul Main Deck offre ampie finestrature e si divide tra una zona living, dotata di comodi divani, e una zona dining. Su questo ponte si trova anche la cabina armatoriale, a cui si accede attraverso uno studio e in cui è possibile ammirare l’alternanza di legni dai toni chiari e scuri. Al suo interno è presente un bagno diviso da una grande doccia centrale.

Sul Lower Deck sono sistemate 2 cabine VIP matrimoniali e 2 cabine Guest (una delle quali dotata di pullman bed), tutte con bagno privato, e 3 cabine doppie per l’equipaggio. La cabina del comandante è situata sull’Upper Deck e affianca la plancia di comando. Per quanto riguarda gli esterni, degni di nota sono il vetro nei corrimani dell’Upper Deck e del Sun Deck e la Jacuzzi a prua dell’Upper Deck. Il Sun Deck poi, molto spazioso, è perfetto per momenti conviviali da vivere all’aperto.

Delfino 95, invece, è uno yacht di 29 metri e 4 ponti che, grazie ai due motori Man V8 da 1.000 cavalli ciascuno, consente di percorrere circa 2.400 miglia nautiche ad una velocità di crociera di 10 nodi. Il suo layout presenta esterni dalle linee sinuose e filanti (che nascono sempre dalla matita di Giorgio M. Cassetta) e interni raffinati (realizzati, anche in questo caso, dall’Interior Style Department di Benetti). Il Lower Deck può accogliere 8 ospiti in 2 cabine VIP e 2 cabine Guest e 5 membri dell’equipaggio in 3 cabine. A prua del Main Deck si trova la cabina armatoriale, mentre a prua dell’Upper Deck l’immancabile piscina.

“Bangadang”, infine, è l’ottava unità di Fast 125, uno yacht di 38 metri dalle linee veloci e leggere disegnate dall’architetto Stefano Righini. L’imbarcazione, che rispecchia la semplicità raffinata di uno stile tutto Made in Italy, dispone di una carena D2P (displacement to planing), progettata da Pierluigi Ausonio e dal Centro Ricerche e Sviluppo di Azimut|Benetti, e di propulsori Azipull in carbonio a bassa resistenza e alta efficienza. Le due tecnologie operano insieme per garantire ai modelli Fast 125 non soltanto velocità e manovrabilità ma anche consumi ridotti e un elevato comfort, ottenuto grazie a una notevole riduzione delle vibrazioni e a una maggiore silenziosità.

Gli interni, curati dal rinomato studio inglese RWD, presentano le linee pulite dello stile Air, una delle tre opzioni elaborate per i Fast 125 Benetti (Air, Land e Sea). Gli arredi, scelti tra importanti marchi italiani come Cassina, Minotti, B&B, Meridiani e Paola Lenti, si sistemano su una pavimentazione in parquet di rovere, realizzata in diverse gradazioni e lavorazioni. L’ampio e luminoso salone del Main Deck è dedicato ai momenti più formali con divani, chaise longue e un tavolo per 10 persone.

A prua si trova la cabina armatoriale, preceduta da uno spazio ad uso ufficio e caratterizzata da panoramiche finestrature su entrambi i lati e da un bagno privato con pavimenti in marmo. Sul Lower Deck, da poppa verso prua, si trovano la sala macchine e il garage che, aprendosi con un portellone laterale, può contenere 2 jet ski e 1 tender: questa disposizione assicura grande silenziosità alle 4 cabine con bagno privato degli ospiti e del personale di bordo situate sullo stesso ponte.

Più a prua sono sistemate altre 3 cabine per l’equipaggio, mentre la cabina privata del comandante è sull’Upper Deck, adiacente al ponte di comando. Sempre sull’Upper Deck, le aree esterne di prua sono molto spaziose e all’interno si trova un secondo salone servito da un’area bar comunicante con la pantry. Sul Sun Deck è poi disponibile una soluzione del tutto inedita e ancora mai adottata sul modello Fast 125: il proprietario ha infatti richiesto una seconda postazione di comando, arricchita da due divani a L, per vivere all’aperto i momenti di navigazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

Mega yacht

Due nuove vendite per Oasis 40M di Benetti

  • Foto
  • 13 settembre 2019

I due nuovi contratti arrivano poche settimane dopo l'acquisto della prima unità di questo modello, a dimostrazione dell'accoglienza più che positiva riservata al progetto

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione