Due nuove vendite per Oasis 40M di Benetti

I due nuovi contratti arrivano poche settimane dopo l'acquisto della prima unità di questo modello, a dimostrazione dell'accoglienza più che positiva riservata al progetto

13 settembre 2019 | di Manuela Sciandra
Benetti Oasis 40M
Benetti Oasis 40M

Benetti, prestigioso cantiere italiano specializzato nella costruzione di yacht di lusso, ha appena concluso la vendita della seconda e terza unità di Oasis 40M, confermando il suo grande successo sui mercati internazionali. Questi due nuovi contratti arrivano poche settimane dopo l’acquisto della prima unità del modello da parte di un armatore americano, avvenuta lo scorso 19 luglio, a dimostrazione dell’accoglienza più che positiva riservata al progetto.

“Siamo molto contenti -ha dichiarato Franco Fusignani, CEO di Benetti- del successo che i nuovi prodotti stanno tributando ai cantieri Benetti. Diamo dimostrazione al mondo della nautica di quanto sia valida ed affidabile la nostra esperienza nel settore insieme alla nostra capacità di innovare e anticipare le richieste dei nostri clienti”.

Nato dalla collaborazione tra Benetti e il rinomato studio inglese di design RWD, Oasis 40M è concepito per chi ricerca una vita a bordo dinamica e informale, dove momenti di attività si alternano al più assoluto relax. Si sviluppa su una lunghezza di 40,80 metri, con baglio massimo di 8,50 metri, pescaggio di 2,14 metri e stazza lorda pari a 385 tonnellate.

Questa splendida imbarcazione, molto innovativa, resta comunque legata al forte richiamo del Made in Italy, di cui Benetti è portavoce e garante. Per gli interni, curati dal celebre studio newyorkese Bonetti/Kozerski Architecture, sono stati scelti materiali e colori uguali per tutti gli ambienti allo scopo di donare un’apparente informalità ad uno yacht elegante e sofisticato.

Gli spazi, ampi ed accoglienti, presentano un design raffinato, incorniciato da un layout inedito. A poppa due piattaforme laterali si aprono consentendo un accesso agevolato al mare e allargando la beach area, su cui si trova una infinity pool a filo d’acqua. Gran parte delle superfici verticali è realizzata con vetrate laterali che aumentano la maestosità dell’imbarcazione e annullano i confini tra interno ed esterno, trasformandola in un suggestivo loft galleggiante.

La seconda unità di Oasis 40M è stata venduta ad un armatore che ha immediatamente apprezzato la filosofia e l’innovazione stilistica del modello, mentre la terza unità è stata acquistata da un armatore affezionato agli stilemi del Gruppo Azimut|Benetti, in quanto già proprietario di un Azimut Grande 35 Metri. La consegna dei due superyacht avverrà dalla prossima estate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione