LN scova in Montenegro “Flying Fox”, il giga yacht a noleggio più grande al mondo

Spa, centro immersioni, due eliporti e addirittura un ospedale: Flyng Fox si può noleggiare per quasi 4 milioni di euro a settimana

27 Giugno 2020 | di Ilaria Ugolini

Forse “scovare” non è la parola giusta quando si parla di un super yacht delle dimensioni di Flying Fox: con i suoi 136 metri di lunghezza ed i suoi 32 metri di altezza, ha infatti conquistato il titolo di charter yacht  più grande al mondo.

I 7.000 metri quadrati di esterni curvi di Flying Fox sono stati disegnati dal famoso designer e architetto navale Espen Øino, in collaborazione con Mark Berryman e sono stati eseguiti da Lürssen. Questo yacht è stato pensato e realizzato con due obiettivi: divertimento e relax.

Una piscina a poppa di 12 metri con un raggio di 22,5 metri, una palestra, un vero e proprio reparto di kite surf ed un centro professionale per le immersioni, attrezzato per soddisfare anche chi non avesse mai provato prima, con una camera di decompressione all’interno dell’ospedale di bordo e la possibilità di fare l’avviamento in piscina. Il divertimento continua nel garage, dove ci sono flyboard, hoverboard, seabobs, windsurf, e può ospitare perfino un sottomarino.

E naturalmente una palestra, un balcone per lo yoga all’aria aperta e programmi personalizzati seguiti da istruttori certificati. Sì perché molti dei 54 membri d’equipaggio di Flying Fox hanno una doppia formazione con competenze legate al wellness e agli sport acquatici: il medico, ad esempio, è un istruttore di immersioni e alcune hostess sono anche parrucchiere.

E dopo tutte queste attività è tempo di pensare al relax. Flying Fox è infatti dotato di una spa di 400 metri quadrati con piscina termale, che offre agli ospiti una scelta tra acqua dolce o salata e temperature che vanno dal vapore al ghiaccio. I pavimenti sono in pietra calcarea, i pannelli in rovere lamellare, il centro estetico è appena fuori dal ponte di poppa e dispone di due sale massaggi, una asciutta ed una umida.

L’arredamento è stato pensato per garantire una sensazione di calma e serenità: uno stile contemporaneo con influenze giapponesi e finiture in quercia dorata, bambù color caramello, marmo travertino e pelle color crema. Nel salone principale ci sono due alberi di ficus e molte piante curate grazie a sistemi di irrigazione e di illuminazione pensati per fornire la giusta quantità di UV e garantire che i materiali e le superfici non si decolorino.

In questi giorni Flying Fox si trova a Tivat, presso la marina di Porto Montenegro e chi fosse disposto ad investire almeno 3.500.000 €  per una settimana a bordo, potrà raggiungerlo comodamente in elicottero.

Caratteristiche tecniche:

  • Shipyard: Lürssen
  • Yacht Type: motor
  • Year: 2019
  • Exterior Designer: Espen Oeino
  • Interior Designer: Mark Berryman
  • Length: 136 m
  • Beam: 22.5 m
  • Draft: 5.1 m
  • Cruising Speed: 15 knots
  • Guests (cruising): 25
  • Guests (sleeping): 25
  • Number of cabins: 11
  • Configuration: 1 master, 10 guest
  • Crew: 54
  • Price per week from: 3.500.000 euro
  • Amenities: jacuzzi, pool, gym, spa, jet skies, helipad, cinema, seabobs

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

1 commento

  1. giulio calza ha detto:

    auguro di cuore che l’investimento per la costruzione di questa nave da diporto dia i risultati sperati ma, dubito fortemente che queste manifestazioni di ricchezza servano allo sviluppo della nautica .

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione