Ecco l’S501 Hybrid, il nuovo gioiellino ibrido di Tankoa Yachts

L'S501 Hybrid verrà presentato al grande pubblico nel corso del Monaco Yacht Show, in programma nel Principato dal 25 al 28 settembre

26 luglio 2019 | di Giorgio Baffo
Ecco il nuovo gioiellino della Tankoa Yachts, l'S501 Hybrid
Ecco il nuovo gioiellino della Tankoa Yachts, l'S501 Hybrid

La Tankoa Yachts ha deciso di aprire il sipario sul Tankoa S501 Hybrid M/Y Bintador, mega yacht di circa 50 metri che verrà presentato al grande pubblico nel corso del Monaco Yacht Show, in programma nel Principato dal 25 al 28 settembre.

Disegnato dal designer Francesco Paszkowski, l’S501 Hybrid proviene dalla Tankoa Yachts, cantiere navale incentrato sulla progettazione e sulla costruzione di yacht da 50 a 90 metri. La produzione limitata, l’attenzione ai dettagli, l’uso delle più recenti tecnologie, precisione, ricche specifiche, l’etica e l’enfasi delle eccellenze della costruzione italiana sono alcuni dei valori di Tankoa. Ed è proprio sulla base di questi valori che il cantiere con sede a Genova Sestri Ponente ha dato vita a questo gioiello ibrido.

GLI INTERNI

Non differisce dalla precedente versione, il “Vertige”, solo per la motorizzazione con propulsione ibrida, ma anche per gli interni. Progettati da Francesco Paszkowski Design, in collaborazione con Margherita Casprini, il design degli interni  unisce tonalità luminose e al contempo moderne con una grande ricchezza di materiali naturali. Il lower deck dell’S501 Hybrid avrà una palestra e un beach club, due cabine VIP con letti king-size e due cabine ospiti con due letti singoli, in una delle quali è installato un pullman bed, oltre agli alloggi per l’equipaggio e i locali di servizio.
Gli interni, inoltre, comprendono un grande salone, la sala da pranzo, la cucina, la pantry, un bagno di servizio e una suite armatoriale con ufficio e lounge dotata di terrazza apribile a dritta e una grande finestratura apribile a sinistra. L’upper deck è stato concepito con grandi aree esterne per il relax degli ospiti, con tavolo da pranzo e accesso a una skylounge. A prua ecco il solarium e una open-air lounge. Spazio al comfort anche sul fly deck, con aree relax dotate di divani, sun beds, chaise longue, tavoli up&down, bar e grande jacuzzi.

LE DIVERSE MODALITÀ DI NAVIGAZIONE

L’S501 Hybrid è motorizzato con una coppia di MTU 8V4000M54 (895 kW) e due propulsori elettrici (300 kW) guidati da due generatori 250 kW a velocità variabile. Essendo appunto ibrido, si può navigare in diverse modalità: DEM (Diesel Electric mode); ibrida, tradizionaleBooster Mode.

La modalità DEM assicura un notevole risparmio di carburante e di ridurre i livelli di rumorosità, con essa i motori principali sono spenti durante la navigazione; in modalità ibrida i due generatori diesel sono spenti durante la navigazione; navigando in modalità tradizionale i generatori a velocità variabile regolano autonomamente la loro velocità di rotazione in base alla carica richiesta; infine in Booster Mode, con entrambi i motori principali e i generatori in funzione per alimentare i due motori elettrici e i servizi di bordo, l’imbarcazione può raggiungere una velocità massima di 18 nodi.

Ecco l'S501 Hybrid in navigazione

Ecco l’S501 Hybrid in navigazione

SCHEDA TECNICA “S501 HYBRID”

Tipo di scafo: Dislocamento – Motor Yacht a doppia elica

Classificazione: Lloyd’s (MCA LY3)

Costruzione scafo: alluminio

Sovrastruttura: alluminio

Lunghezza fuori tutto: 49.90 m / 163’8’’

Baglio massimo:
 9.40 m / 30’10”

Immersione: 2.21 m / 7’3”

Dislocamento a pieno carico: approx. 391

Gross Tonnage:  T 499 GT

Velocità massima (1/2 carico): 18 nodi

Autonomia a 12 nodi: 4.000 nm

Carburante:
 57.300 l

Acqua dolce: 16.200 l

Motori principali: 2 x MTU 8V4000M54
2 x 895 kW

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 commento

  1. Mauro ha detto:

    Al MIRACOLO ! ! !
    Due GGEE da 250kw fanno funzionare due Motori da 300kw.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione