Varato a Genova il Tankoa S501 Hybrid, un mega yacht ibrido di 50 metri

Dopo l’allestimento finale e i test in banchina, lo yacht svolgerà un intenso programma di prove in mare prima della consegna al suo armatore europeo

8 maggio 2019 | di Giuseppe Orrù
Il varo del Tankoa S501 Hybrid
Il varo del Tankoa S501 Hybrid

È stato varato con successo ai cantieri Tankoa di Genova il nuovo mega yacht da 50 metri Tankoa S501 Hybrid. Dopo l’allestimento finale e i test in banchina, lo yacht sarà sottoposto ad un intenso programma di prove in mare prima della consegna al suo armatore europeo, in tempo per la prossima stagione estiva e per il successivo esordio davanti al grande pubblico in occasione del Monaco Yacht Show 2019, che si terrà dal 25 al 28 settembre.

Partendo da un design simile a quello di Vertige, il primo yacht della serie di 50 metri Tankoa, l’S501 Hybrid differisce dal proprio predecessore in cinque aspetti fondamentali. Il secondo scafo della serie Tankoa S501 è, infatti, motorizzato con propulsione ibrida, ha 5 cabine con suite armatoriale sul main deck e le quattro cabine ospiti sul ponte inferiore, la cucina è sul ponte principale invece che sul lower deck, l’area prodiera accoglie un helipad touch-and-go e il progetto è stato sviluppato insieme all’armatore.

IL SISTEMA DEL TANKOA S501 HYBRID

Lo yacht è motorizzato con una coppia di MTU 8V4000M54 (895 kW) e due propulsori elettrici (300 kW) guidati da due generatori 250 kW a velocità variabile. In modalità DEM (Diesel Electric mode) i motori elettrici sono alimentati da due generatori a velocità variabile e permettono di raggiungere una velocità di 10,5 nodi e un’autonomia massima di 4.900 miglia nautiche. La modalità DEM assicura un notevole risparmio di carburante e di ridurre i livelli di rumorosità.

In modalità Ibrida uno dei due motori principali fornisce la potenza elettrica necessaria per alimentare il secondo motore elettrico per la propulsione e i servizi di bordo. A 12 nodi, lo yacht avrà un’autonomia di crociera di circa 4mila miglia nautiche. In questa modalità i due generatori diesel sono semplicemente spenti durante la navigazione.

In modalità Tradizionale lo yacht può navigare a 16,5 nodi utilizzando entrambi i motori diesel principali per la propulsione e un generatore diesel per i servizi di bordo. In questo caso i generatori a velocità variabile regolano autonomamente la loro velocità di rotazione in base alla carica richiesta.

In modalità Full-Speed, con entrambi i motori principali e i generatori in funzione per alimentare i due motori elettrici e i servizi di bordo, lo yacht raggiungerà una velocità massima di oltre 18 nodi.

GLI INTERNI

Il design degli interni è opera di Francesco Paszkowski Design, in collaborazione con Margherita Casprini e unisce tonalità luminose e al contempo moderne con una grande ricchezza di materiali naturali. Il lower deck dell’S501 Hybrid avrà una Gym e un beach club, due cabine Vip con letti king-size e due cabine ospiti con due letti singoli, oltre agli alloggi per l’equipaggio e i locali di servizio.

Sul ponte principale il pozzetto accoglierà un sunbed sovradimensionato, un divano a U, coffee tables e una zona bar. Gli interni comprendono un grande salone, la sala da pranzo, la cucina e una superba suite armatoriale con ufficio e lounge dotata di terrazza apribile a dritta e una grande finestratura apribile a sinistra.

L’upper deck è stato concepito con grandi aree esterne per il relax degli ospiti, con tavolo da pranzo e accesso a una confortevole skylounge. A prua ecco il solarium e una open-air lounge, entrambi concepiti per offrire la massima privacy. Spazio al comfort, infine, anche sul fly deck, con aree relax dotate di divani, sun beds, tavoli up&down, bar e grande jacuzzi.

SCHEDA TECNICA

S501 HYBRID

Tipo di scafo: Dislocamento – Motor Yacht a doppia elica

Classificazione: Lloyd’s (MCA LY3)

Costruzione scafo: Alluminio

Sovrastruttura: Alluminio

Ingegneria del progetto: Studio Francesco Rogantin & Tankoa Technical Office

Exterior Designer: Francesco Paszkowski Design

Interior Designer: F. Paszkowski & M. Casprini

DIMENSIONI

Lunghezza fuori tutto: 49.90 m / 163’8’’

Baglio massimo: 9.40 m / 30’10”

Immersione: 2.21 m / 7’3”

Dislocamento a pieno carico: approx. 391 T

Gross Tonnage: 499 GT

VELOCITÀ E AUTONOMIA

Velocità massima (1/2 carico): 18 nodi

Autonomia a 12 nodi: 4.000 nm

Carburante: 57.300 l

Acqua dolce: 16.200 l

PROPULSIONE

Motori principali: 2 x MTU 8V4000M54 / 2 x 895 kW.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione