Mangusta Oceano 46: varato il terzo dislocante di Overmarine Group

Il nuovo Mangusta Oceano 46 rafforza la presenza di Overmarine Group nel segmento delle imbarcazioni dislocanti a lunga percorrenza

13 marzo 2018 | di Manuela Sciandra
Mangusta Oceano 46

Overmarine Group ha varato Mangusta Oceano 46, il terzo dislocante prodotto dall’azienda toscana negli ultimi due anni. Appartenente alla linea Mangusta Oceano, in cui i valori chiave del marchio Mangusta vengono combinati alla perfezione, il nuovo arrivato dimostra come nelle navi a tre ponti a lunga percorrenza si possa sposare un elevato comfort di bordo con un perfetto bilanciamento tra gli spazi interni ed esterni. La filosofia di prodotto si esprime, infatti, nella grande abitabilità, nell’ergonomia e negli spazi riservati all’armatore, ai suoi ospiti e all’equipaggio.

Mangusta Oceano 46 è un’imbarcazione in grado di stupire anche sul piano tecnico: dall’elevata autonomia garantita a ogni andatura ai considerevoli risultati ottenuti nell’attenuazione del rumore a bordo. Il design esterno è stato progettato dal famoso architetto Stefano Righini, che è riuscito a mantenere e a mettere in risalto lo stile contemporaneo e senza tempo che caratterizza tutti gli yacht Mangusta. Gli ambienti interni, invece, sono stati curati dallo yacht designer Alberto Mancini ed esprimono un design su misura sia nella disposizione degli spazi, sia nell’arredamento e nelle rifiniture.

Il Mangusta Oceano 46, che può accogliere fino a 12 ospiti in 6 cabine, coniuga l’attenzione per i dettagli allo studio attento dei materiali, la libertà di movimento alla più completa privacy. Il comfort, poi, risulta essere il tema dominante dello yacht. La percezione di ampiezza degli spazi e il senso di relax garantiscono infatti continuità tra aree private interne e aree sociali esterne. L’imbarcazione si colloca nel panorama dei super yacht come eccellente unione tra stile, convivialità e design, ai quali si aggiungono la tecnologia e la capacità costruttiva di un brand con più di trent’anni di esperienza nell’industria nautica.

Ma il 2018, che si preannuncia come un vero e proprio punto di svolta per l’azienda, vedrà altri importanti vari, tra cui quello del Mangusta GranSport 54, uno yacht di lusso di 54 m appartenente alla nuova linea fast displacement Mangusta Gransport e quelli di tre imbarcazioni della linea Mangusta Maxi Open.

Modelli che sono espressione di tutte e tre le linee di prodotto con le quali il brand si presenta sul mercato. Tre modalità differenti di interpretare il mare, accomunate da uno stesso capitale tecnico di innovazione e qualità di costruzione, nonché dalla medesima filosofia: offrire all’armatore la barca perfetta per vivere un’esperienza veramente su misura.

Per ulteriori informazioni potete visitare il sito ufficiale dell’azienda o rivolgervi direttamente a Isabella Picco, responsabile dell’ufficio stampa di Overmarine Group.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

Overmarine Group vara il Mangusta 165 numero 11

  • 21 novembre 2016

L’unità n. 11 contiene tutte le recenti innovazioni stilistiche e tecniche: linee più aggressive e muscolari, una vetrata unica all’altezza del salone che offre un’eccellente visibilità dall’interno e permette alla luce naturale di entrare ampiamente, ed un flybridge più allungato con una griglia estetica a poppa che regala un’ulteriore spinta dinamica

Mercato nautica

Un nuovo partner nel Golfo per Overmarine Group

Il Golfo è sempre stato un mercato di riferimento e di grande successo per Overmarine|Mangusta. Numerose sono le imbarcazioni Mangusta, specialmente di grandi dimensioni, che sono state consegnate nel corso degli ultimi anni a Clienti dell’area

Mercato nautica

Overmarine Group: varato il primo Mangusta Oceano 42

  • 9 giugno 2016

La linea Mangusta Oceano si va ad affiancare alla linea della tradizione, quella degli open Mangusta, che continuerà ad essere costruita a Viareggio e con la quale il Gruppo è, e vuole rimanere, leader mondiale nel segmento dei Maxi Open

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione