CRN vara l'unità numero 134, un megayacht da 55 metri

L’imbarcazione è il frutto dell’eccellente lavoro del prestigioso studio Nuvolari Lenard, che ne ha curato le linee esterne e dell’Ufficio Tecnico CRN che ha seguito la progettazione navale

13 Maggio 2015 | di Redazione Liguria Nautica

MY CRN Atlante LaunchCRN, Cantiere specializzato nella costruzione di navi da diporto in acciaio e alluminio dai 50 metri ai 90 metri, ha varato questa mattina, con cerimonia privata, il suo scafo numero 134: un megayacht di 55 metri dalla personalità decisamente unica e particolarmente riconoscibile.

L’imbarcazione è il frutto dell’eccellente lavoro del prestigioso studio Nuvolari Lenard, che ne ha curato le linee esterne e dell’Ufficio Tecnico CRN che ha seguito la progettazione navale.

 

Lo Studio Nuvolari Lenard ha già collaborato in passato con successo con il Cantiere nella realizzazione di M/Y come “Magnifica”, di 43 metri, “Clarena” e “Saramour”, di 46 mt, e Azteca di 72 mt.

Il varo di un nuovo yacht è sempre motivo di grande orgoglio per tutto il Cantiere” – afferma Lamberto Tacoli, Presidente e Amministratore Delegato di CRN – “All’emozione si aggiunge la soddisfazione dovuta al fatto che ogni nostro prodotto rappresenterà il nostro Marchio e la Nautica Made in Italy nei mari del mondo. ”ATLANTE” è un gioiello straordinario, particolarmente innovativo, del quale andare fieri. Un grande rignraziamento alla Società Armatrice che ci ha scelti per realizzare una nave così speciale; allo Studio Nuvolari Lenard, che continuerà con “ATLANTE” a dimostrare la loro incredibile capacità creativa ed a tutte le maestranze ed ai fornitori di CRN che hanno lavorato al progetto, dalle prime alle ultime fasi della sua realizzazione”.

 

Interamente costruito ad Ancona, questo yacht è caratterizzato da un’identità stilistica volutamente molto forte, che riprende alcuni stilemi propri delle imbarcazioni militari. Forme squadrate, linee spigolose e soluzioni progettuali innovative e ricercate: sono questi i tratti distintivi della nuova costruzione del Cantiere dorico.

Lunga 55 metri e con un baglio di 10,20 metri, la nuova imbarcazione si sviluppa su 5 ponti tutti da scoprire per l’originalità delle soluzioni scelte.

Argomenti: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione