A bordo del “sommergibile” rosso. Con Nemosub per scoprire i fondali e avviare una nuova attività turistica

Da Nemosub un natante rivoluzionario, che con un piccolo investimento permette di diventare imprenditori turistici sul mare e avviare una nuova attività, regalando emozioni uniche

30 settembre 2019 | di Giuseppe Orrù

Tra le banchine del 59° Salone Nautico di Genova la sua prua rossa, con tanto di sorriso stampato, ha destato la curiosità dei bambini e, di riflesso, anche quella dei genitori.  Che ci faceva un sommergibile rosso tra le barche a vela e i gommoni esposti?

Non si trattava dell’ultima trovata di un mecenate bramoso di esplorare gli abissi, ma di Nemosub, il natante semisommergibile che sta impazzando in tutta Italia, facendo la fortuna di nuovi imprenditori e la felicità di intere famiglie che, proprio grazie a questo natante, possono esplorare i fondali marini delle località balneari più belle del Paese.

Nemosub è un natante lungo 9,95 metri, in grado di accogliere fino a 12 persone, più il conduttore. Il locale unico destinato ai passeggeri si trova sotto il livello dell’acqua ed è dotato di ampie finestrature che permettono di ammirare il fondale marino.

Oltre ad essere saliti a bordo di Nemosub, abbiamo intervistato il suo “ideatore” e “fondatore”, Daniel Mueck, che ci ha spiegato come questi natanti siano un’ottima forma di investimento (anche tramite noleggi operativi) per avviare una nuova attività imprenditoriale turistica.

Con pochi euro, infatti, i turisti di una località balneare possono vivere un’emozione unica, scoprendo il fondale marino e la vita che si trova sotto la grande distesa blu. Una nuova attrazione turistica che sta prendendo sempre più piede nelle più belle località costiere d’Italia, da Lampedusa a Portovenere, passando da Favignana, fino alla Puglia e alla Sardegna.

 

Video di Claudio Colombo

Giuseppe Orrù

Argomenti: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione