Al via il Salone di Bari, Navaltecnosud: “Impossibile non esserci”

Una nuova edizione dell'evento nautico del sud Italia, che per la prima volta sbarca a Bari dopo gli anni a Brindisi

19 Aprile 2016 | di Redazione Liguria Nautica

È partito il conto alla rovescia per il Salone nautico di Puglia (Snim). Dal 21 al 25 aprile la Fiera del Levante di Bari aprirà i battenti per accogliere i numerosissimi appassionati del mondo della nautica con una offerta che abbraccerà tutti i grandi temi dell’economia del mare.
Per la prima volta la prestigiosa manifestazione, giunta alla quattordicesima edizione, non si terrà a Brindisi (suo domicilio storico) ma a Bari, consolidando il suo ruolo di leadership sull’intero versante Adriatico.
Una sede prestigiosa che oltre ad offrire spazi al coperto rispetto al passato, risulta essere baricentrica rispetto ai settori produttivi di Sicilia, Campania e Calabria, presenti con numerose aziende a questa edizione.
Al centro dei cinque giorni dedicati alla manifestazione tutti i grandi temi della Blue economy, l’economia del mare che aggrega valore per oltre 32 miliardi di euro e dà lavoro a quasi mezzo milione di persone. Dalla cantieristica all’accessoristica nautica, dalla portualità turistica alla promozione del territorio, dalla formazione alla sicurezza, dalla cultura agli sport del mare, dalla pesca all’enogastronomia: nessun aspetto legato al mare sarà trascurato. Un’occasione di crescita e sviluppo per le imprese che potranno confrontarsi sui temi più caldi dell’economia del mare nel corso di incontri, dibattiti e occasioni di business networking.

Abbiamo approfondito i temi del Salone di Bari con Roberto Spadavecchia di Navaltecnosud, l’azienda leader per la produzione di appoggi per piccole, medie e grandi imbarcazioni che proprio dal sud Italia ha lanciato il suo business:

NAVALTECNOSUD FORMAT 04 2016Voglio dire una cosa al Presidente del Salone, Giusepe Meo: da barese sono orgoglioso di questa manifestazione, impossibile non esserci. Brindisi era una bella location ma Bari ha ancora più centralità e potenzialità. E’ un Salone pensato per la piccola e media nautica – prosegue Roberto Spadavecchia – ed è importante per promuovere la nostra industria nel sud Italia. Navaltecnosud ha ormai un mercato globale, ma ovviamente dalla Puglia siamo partiti e qui ci sono le nostre origini, crediamo in questo Salone di Bari ed è per questo che ci teniamo molto a essere presenti
Circa 150 le imbarcazioni in esposizione ed oltre 100 espositori, con un programma ricco di eventi che animeranno le 5 giornate della manifestazione coinvolgendo i visitatori e soprattutto i ragazzi delle scuole pugliesi.
Importante la confermata partnership con la Croazia, presente con operatori e rappresentanti delle istituzioni per proseguire e consolidare le attività di collaborazione commerciale con le aziende pugliesi.
L’evento è patrocinato dalla Regione Puglia, Comune di Bari, Unioncamere Puglia, Camera di Commercio Bari, Autorità portuale del Levante, Corpo consolare Puglia e Basilicata, Consolato di Croazia, Coni e Lega Navale italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione