Allo studio disegno di legge per vietare l'ancorraggio nelle più belle calette della Liguria.

29 marzo 2009 | di Ale Fossati

dasentpv1Stop alle ancore nelle più belle calette della Liguria, per tutelare i fondali marini. E’ solo un ipotesi ma ha già suscitato polemiche il disegno di legge a cui sta lavorando la giunta regionale. Da Ponente a Levante la Regione avrebbe già individuato 26 siti, dove la flora marina è più rigogliosa, nei quali sara’ vietato gettare l’ancora per salvaguardare le praterie di posidonia che costituiscono un habitat ideale per molte specie acquatiche.

 

Anton Francesco Albertoni, presidente di Ucina, l’associazione di Confindustria che rappesenta la cantieristica da diporto, è scettico: “Ci vorrebbero regole omogenee per tutti –ha dichiarato Albertoni, come riportato dal quotidiano il Corriere della Sera- invece le Regioni stanno partendo ognuna per conto suo, alla fine è come se il codice della strada cambiasse ad ogni confine, in Liguria l’ancora no, in Toscana l’ancora sì”, ha concluso il presidente di Ucina.

 

L’assessore regionale all’Ambiente Franco Zunino ha gettato acqua sul fuoco, sottolineando che, in caso di attuazione della legge, la Liguria adotterebbe sistemi di ancoraggio alternativi come i gavitelli intelligenti, una serie di boe controllate elettronicamente.

 

Questa soluzione, già adottata nell’area marina protetta di Portofino, permetterebbe di salvaguardare l’ecosistema dei nostri fondali marini, rendendo al contempo fruibili alle imbarcazioni le aree marine di maggior pregio.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione