America's Cup : out team Australia ma Luna Rossa c'è

In un comunicato congiunto Luna Rossa insieme a Artemis Racing, Ben Ainslie Racing e Team France confermano il proprio impegno a collaborare con il Defender, Oracle team, al successo sportivo e commerciale della prossima edizione nonostante la pesante defezione dello "sfidante" Team Australia

28 Luglio 2014 | di Redazione Liguria Nautica

Dopo la clamorosa ritirata del Team Australia, sfidante ufficiale del “defender” Oracle, Luna Rossa insieme a Artemis Racing, Ben Ainslie Racing e Team France ha voluto ribadire la sua fedeltà alla competizione. In un comunicato congiunto infatti il team di Prada ha voluto sottolineare : “il pieno supporto all’evento, indipendentemente dalla sede che verrà prescelta per lo svolgimento delle regate”.

 

Inoltre ” I team confidano di stabilire un dialogo costante con il Defender Oracle team Usa affinchè il principio di ‘competizione amichevole tra paesi stranieri’, alla base del Deed of Gift, il documento che regolamenta l’America’s cup, venga pienamente rispettato, e di collaborare attivamente con il Defender per adattare le regole dove necessario e definire la stesura del calendario delle America’s Cup World Series nonchè il formato con cui le regate di selezione dei Challenger e le fasi finali dell’America’s Cup verranno disputate”. Lo stesso skipper di Luna Rossa Max Sirena ha voluto così commentare : “Le condizioni per il successo dell’evento ci sono tutte – spiega Max Sirena, skipper di Luna Rossa Challenge – Dopo la 34esima America’s cup la spettacolarità dei catamarani ‘volanti’ ad ala rigida non è più da dimostrare, come non è da dimostrare quanto queste regate siano agguerrite e piene di adrenalina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione