Audi Tron Sailing Series Melges 20: a Loano si impone Fremito d'Arja

Il vincitore finale della tappa loanese è Fremito d’Arja (Levi-Bianchi), già vincitore di una Gold Cup in quel di Napoli e secondo classificato delle Audi tron Sailing Series 2014

13 Aprile 2015 | di Redazione Liguria Nautica

Melges 20_LoanoLa Marina di Loano torna, ancora una volta, a ospitare la grande vela, questa volta dal fronte monotipi, sponda Melges 20. Si è concluso infatti  l’Act 1 delle Audi tron Sailing Series Audi Melges 20, evento ospitato dalla Marina di Loano e organizzato da B.Plan Sport&Events in collaborazione con Melges Europe e lo Yacht Club Marina di Loano. Alle regate hanno partecipato ben 35 equipaggi provenienti da 9 nazioni (Austria, Cecoslovacchia, Danimarca, Germania, Italia, Inghilterra, Polonia, Monaco e Russia)

Il vincitore finale della tappa loanese è Fremito d’Arja (Levi-Bianchi), già vincitore di una Gold Cup in quel di Napoli e secondo classificato delle Audi tron Sailing Series 2014.

“Abbiamo affrontato un week end molto impegnativo, nel corso del quale a fare la differenza è stata la nostra predisposizione per le condizioni leggere, non a caso la barca si chiama Fremito d’Arja” ha spiegato soddisfatto Dario Levi, armatore e timoniere di Fremito d’Arja al termine della premiazione.

Al secondo posto si è classificato l’equipaggio di  Lucifer (Marenghi Vassalli-Chiarugi), e al terzo quello dei campioni continentali di Out of Reach (Miani-Benussi), grandi favoriti della vigilia.

Completano la classifica dei primi cinque: Customly (Agusta-Zandonà) e Camay (Bonora-Fracassoli)  mentre tra  gli equipaggi non professionisti la vittoria è andata a  Fantastichina (Homann-Tonelli), giunta all’undicesimo posto della classifica generale.

Concluse queste regate, la Marina di Loano si prepara ad ospitare nel prossimo fine settimana (17 – 19 aprile) un altro evento internazionale riservato alla classe Melges 32 cui parteciperanno 18 equipaggi provenienti da 9 nazioni (Bermuda, Italia, Giappone, Monaco, Russia, Svezia Svizzera, Turchia e Usa).

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione