Aziende: un nuovo megayacht commissionato a CRN

Il mercato orientale si rivela fruttuoso per CNR a cui è stato commissionato un nuovo megayacht da 77 metri

13 Marzo 2014 | di Redazione Liguria Nautica

Dopo la firma della lettera di intenti (LOI) per la realizzazione di un 68 mt – il più grande megayacht mai venduto sul mercato cinese – e dei due SuperConero 44 mt, CRN sigla una nuova LOI per la realizzazione di un megayacht di 77 mt destinato al mercato medio-orientale.

 

Dopo la presentazione dell’ammiraglia CRN M/Y 80mt Chopi Chopi all’ultima edizione del Monaco Yacht Show (guarda il nostro video) CRN, parte del Gruppo Ferretti e specializzato nella costruzione di Megayacht completamente custom in acciaio e alluminio da 40 a 90 metri, è pronto a realizzare un nuovo importante progetto: un superyacht di 77 metri di lunghezza firmato dallo Studio Zuccon International Project, sviluppato progettualmente da CRN Engineering, e il cui interior design sarà curato dall’Architetto Laura Sessa.

 

Realizzato in tutti i suoi dettagli a quattro mani con l’armatore, questo Superyacht sarà ad uso strettamente privato e si appresta a diventare la seconda imbarcazione del cantiere di Ancona per lunghezza, posizionandosi proprio tra CRN 129 80 mt Chopi Chopi e CRN 124 73 mt Azteca, navi iconiche che hanno contribuito alla storia del Marchio.

 

La lettera di intenti del 77 mt evidenzia ancora una volta il momento intenso del cantiere di Ancona, dove sono attualmente in costruzione 6 imbarcazioni: 4 navi da diporto a marchio CRN in acciaio e alluminio – CRN 131 74 mt (disegnato da Zuccon International Project), CRN 132 73 mt (disegnato da Omega Architects), CRN 133 61 mt (disegnato da Francesco Paszkowski Design) e CRN 134 55 mt (disegnato da Nuvolari & Lenard) – a cui si aggiungono un maxiyacht Ferretti Custom Line, il CL 124’, e un Riva 122’ Mythos in alluminio.

 

Lamberto Tacoli, Presidente e Amministratore Delegato di CRN, commenta: “Sono molto orgoglioso di questa ultima lettera di intenti per un nuovo 77 mt, altro progetto ambizioso per CRN, che ci consente di proseguire la nostra crescita. Credo che per CRN la sfida consista nel mantenere alta la ‘tensione’ nell’ottica di un miglioramento continuo. Partendo da questo presupposto, il progetto del 77 mt rappresenta una nuova sfida in un mercato strategico come quello medio-orientale”.

 

Con la firma di questa nuova LOI, il cantiere testimonia la propria solida vitalità in Medio-Oriente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

Speciale Monaco Yacht Show: megayacht in mostra nel Principato. FOTO

  • 26 Settembre 2014

Tra le barche a motore spazio al lusso sfrenato, la più grande è il 91,50 mt Equanimity di Oceanco, appena più lungo degli 85,60 mt di Carewalk, cantiere Derektor. Trai big fa bella mostra di se anche l'italiana Chopi-Chopi del cantiere CRN

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione