Azimut conferma la volontà di acquisizione dei Cantieri Baglietto di Varazze

Nel corso di un vertice alla Regione Liguria con l’assessore allo Sviluppo Economico Renzo Guccinelli, Paolo Vitelli, patron di Azimut, ha confermato la volontà del gruppo di acquisire lo stabilimento ex Baglietto di Varazze. Ma i tempi si allungano…

19 settembre 2012 | di Redazione Liguria Nautica

Mercoledì 19 settembre – La Azimut-Benetti di Paolo Vitelli prosegue il suo cammino di intenzioni confermando la volontà di acquisire gli ex Cantieri Baglietto di Varazze. Questo è quanto è emerso dall’incontro convocato ieri in Regione Liguria dall’assessore allo Sviluppo Economico Renzo Guccinelli che, oltre alla partecipazione dello stesso Vitelli (il cui gruppo controlla già la Marina di Varazze), ha visto la presenza del liquidatore dei cantieri Baglietto, Federico Galantini, dei rappresentanti del Comune di Varazze, della Provincia di Savona e delle organizzazioni sindacali.

 

L’iter di acquisizione è subordinato a una serie di controlli derivanti dai vincoli dell’area. L’assessore Guccinelli, al termine del vertice, ha espresso la sua personale soddisfazione: «È stata individuata la strada da seguire e il tipo di procedura da adottare per riuscire a realizzare uno stabilimento che abbia efficienza produttiva. Sono stati anche chiariti i tempi massimi per l’approvazione della procedura da parte degli Enti locali che non supereranno i 90 giorni». Nonostante la dichiarazione di intenti da parte di Vitelli e Galantini, comunque, i tempi per il passaggio delle consegne risulteranno necessariamente più lunghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione