Azimut: Global Order Book dichiara il gruppo leader mondiale, ma l’azienda vara il piano esuberi

Strana a volte la logica del mercato: Azimut confermata al vertice della classifica mondiale di produttori, ma vara un piano di esuberi tra le polemiche

24 Dicembre 2015 | di Redazione Liguria Nautica

Sono proprio strane a volte le leggi del mercato: da un lato il Global Order Book segnala il gruppo Azimut Benetti come il leader della produzione di yacht al mondo, dall’altra parte l’azienda italiana avvia un piano di esubero per 95 dipendenti.

Azimut Yachts ha raggiunto un accordo, sconfessato subito dalle altre sigle, con Ugl e Failc-Confail per la mobilità volontaria di 60 addetti dello stabilimento di Avigliana, nel Torinese. L’intesa è stata raggiunta ad un mese dall’annuncio del piano di 95 esuberi. E’ in corso in queste ore il perfezionamento dell’intesa con i 60 dipendenti interessati dalla mobilità volontaria.

Siamo lieti che il dialogo sia ripreso, perché riteniamo che la mobilità volontaria incentivata sia la soluzione migliore“, commenta l’ad della società di yacht, Ferruccio Luppi. “Confermiamo la nostra disponibilità – aggiunge – a trovare una soluzione condivisa anche sui temi contrattuali e sull’attuazione di una gestione più flessibile e competitiva del lavoro“. “Si tratta di un accordo su licenziamenti a fronte di forti aumenti produttivi nelle ultime stagioni nautiche“, ribatte la Filctem Cgil, che non ha firmato l’intesa. “I sindacati firmatari non arrivano a contare 50 iscritti su 930 lavoratori – aggiunge, dichiarando 32 ore di sciopero da effettuarsi nei prossimi giorni -. Chiediamo alla proprietà di garantire la democrazia sindacale e il rispetto dell’opinione dei propri dipendenti“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione