Azimut S7: la linea sportiva punta su fibra di carbonio e motorizzazione Volvo IPS

L’Azimut S7 installa tre propulsioni Volvo IPS 1.050 dotate ciascuna di motori da 800 cv ciascuno, che insieme alla fibra di carbonio consentono alla barca di raggiungere velocità superiori ai 35 nodi

31 Marzo 2017 | di Gregorio Ferrari
Rendering Azimut S7
Rendering di Azimut S7, l'ultimo progetto della linea sportiva che grazie alla fibra di carbonio e alla tripla motorizzazione Volvo IPS sarà in grado di raggiungere i 35 nodi.

Azimut svela l’ultimo progetto della linea sportiva, l’Azimut S7, caratterizzato da un grande impiego della fibra di carbonio e dalla tripla motorizzazione Volvo IPS.

Quest’imbarcazione, lunga 21 metri, si inserisce perfettamente tra 55S e la 77S, andando ad arricchire la collezione sportiva del cantiere. L’utilizzo della fibra di carbonio, sia nella sovrastruttura che nella piattaforma pivotante ha permesso di sviluppare i volumi senza incidere sul peso. I vantaggi sono soprattutto sottocoperta, con 13 metri lineari di zona vivibile ed un garage molto ampio in grado di alloggiare sia un tender di 3,25 metri che il jetski, lasciando la poppa pulita a garage chiuso. Proprio nella zona posteriore della barca, grazie a questa soluzione, si crea una suggestiva terrazza sul mare dovuta anche al sistema pivotante.

 Gli esterni, disegnati da Stefano Righini, propongono gli stilemi propri della collezione, ai quali però si affianca un particolarissimo e inedito disegno delle finestrature della tuga a taglio di diamante che regalano alla barca un effetto ottico notevole grazie ai giochi di luce riflessa. Gli interni sono il risultato del lavoro di Francesco Guida che, nella prima collaborazione per il marchio Azimut Yachts, ha rivoluzionato le soluzioni tipicamente adottate su questa tipologia di barche. Il cuore dell’ S7 è una suite armatoriale di 19 metri quadrati che si articola su quattro zone distinte, ciascuna destinata ad una differente funzione, separate con giochi di quinte, specchi e materiali opalini. Sempre sottocoperta trovano spazio altre 3 cabine, tutte molto ampie negli spazi.

La motorizzazione Volvo IPS

L’S7 installa tre propulsioni Volvo IPS 1.050 dotate ciascuna di motori da 800 cv che consentono di raggiungere una velocità superiore ai 35 nodi a barca completamente accessoriata. A livello tecnico molte sono le soluzioni adottate nell’ambito del programma ACS (Advanced Cruising Solutions) per garantire la miglior “product experience”: l’active trim control per regolare automaticamente l’assetto longitudinale dell’imbarcazione, il joystick driving, sistema integrato di controllo e monitoraggio di bordo e l’auto balance system che trasferisce il carburante da un serbatoio all’altro per regolare l’assetto trasversale al variare delle condizioni di carico.

Scoprite le novità della motorizzazione IPS di Volvo Penta: La gamma IPS di Volvo Penta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione