Megayachts Blue Eyes: sospetta evasione fiscale per il re dell'ottica Tabacchi

Anche la famiglia Tabacchi nel mirino della finanza per i due megayacht "Blue Eyes": un nuovo CRN di 60 metri e un Baglietto 42. Guarda le foto dei due yacht.

18 Agosto 2010 | di Redazione Liguria Nautica

blue_eyes_yachtCome riportato da Repubblica e dal Secolo XIX in data odierna, secondo la Guardia di Finanza la società Blue Eyes Srl, con sede a Genova, proprietara del nuovissimo megayacht CRN di 60 metri denominato Blue Eyes (nella foto) e di un Baglietto omonimo di 42 metri, sarebbe riconducibile a Dino Tabacchi, il patron della ditta Salmoiraghi e Vigano’, colosso italiano nel campo dell’ottica.

L’ipotesi di reato, come riportato da Repubblica ancora tutta da dimostrare, è la solita di questi tempi, dopo il caso di Briatore, Boldi e Vasco Rossi: costituzione di una società di charter finalizzata al noleggio per poter benificiare dei risparmi sull’IVA e sulle accise ma di fatto un unico utilizzatore dello yacht, in questo caso Dino Tabacchi.

Sicuramente la Guardia di Finanza sta svolgendo al meglio il suo lavoro facendo in modo le che le regole vengano rispettate, ma sorge spontaneo domandare alla Istituzioni (che queste regole le fanno), se alla base di tutte queste presunte evasioni non ci siano problemi irrisolti che spingono i nostri armatori italiani ad immatricolare all’estero megayacht acquistati in Italia, ed intestarli a società di comodo.

In esclusiva qui di seguito le foto dei due “Blue Eyes”

________________________________________________________

Tutte le foto sono escusive di Liguria Nautica riproducibili soltanto citando la fonte con link attivo.

[nggallery id=6]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

Shipping

I grandi armatori italiani vanno a scuola di finanza

  • 7 Dicembre 2018

Assarmatori lancia un laboratorio permanente per il confronto tra shipping e finanza. Fondi di investimento e società di leasing sempre più attive mentre la presenza bancaria è in calo: tavolo tecnico per mappare i trend in atto e promuovere soluzioni innovative

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione