Anci e Ucina deluse: l’emendamento sui canoni portuali non passa nella legge di bilancio

Rammarico e delusione per il risultato sfumato. Gianfranco Battisti di Federturismo: "Confidiamo nel prossimo Governo"

22 dicembre 2017 | di Chiara Biffoni
Porto turistico di Chiavari
Porto turistico di Chiavari

Nulla di fatto per l’emendamento sui canoni retroattivi dei porti turistici, fortemente voluto da Anci, Ucina-Confindustria Nautica, Assomarinas e Federturismo ma bocciato in Parlamento a causa dei termini improcrastinabili per la chiusura dei lavori in Commissione e per l’invio alla votazione in aula, che non hanno consentito di esaminarne attentamente il contenuto.

Nonostante sia stato presentato e sostenuto dai rappresentanti di diversi schieramenti politici (onorevoli Arlotti  del Pd, Palese di Forza Italia, Abrignani di Scelta civica – Ala, Vignali  di Ncd, Ricciatti di Mdp e Rampelli di Fratelli d’Italia), il testo non è riuscito a confluire all’interno della nuova legge di bilancio.

L’emendamento, in ossequio alla recente sentenza della Corte Costituzionale, prevedeva la non applicazione retroattiva degli aumenti dei canoni stabiliti dalla legge finanziaria del 2007 alle concessioni già in essere a quella data.

Il presidente di Federturismo, Gianfranco Battisti, si è detto “deluso per il risultato sfumato. Confidiamo nel prossimo governo –ha aggiunto- affinché si faccia chiarezza su questa complessa vicenda per mettere i porti turistici in condizione di competere“.

Non siamo mai arrivati così vicini all’obiettivo e questo ci rammarica molto -ha dichiarato la presidente di Ucina-Confindustria Nautica, Carla Demariama dobbiamo ringraziare i tanti parlamentari che si sono adoperati per sostenere questa causa”.

Questo sarà il nostro primo impegno con il nuovo governo -ha concluso il presidente di Assomarinas, Roberto Perocchioaffinché si intervenga per risolvere una situazione assurda che se protratta  rischia di produrre la totale paralisi di tutti gli investimenti per i  porti turistici”.

Potrebbe interessarti anche

Meteo pratico

Meteo pratico – Traversata oceanica in barca a vela

Molti velisti ambiziosi desiderano realizzare un giorno l'impresa di una traversata oceanica. Importante in questi casi è sapere cosa aspettarsi in materia di condizioni meteo-marine, per potersi preparare in anticipo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione