Burlando: «Monti? Può ancora fare molto per la nautica»

Intervistato da Repubblica, il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando ha fatto sapere di confidare ancora sul governo Monti per una serie di provvedimenti a favore della nautica

8 febbraio 2013 | di Redazione Liguria Nautica

Il governo Monti? Per quanto sia alla fine del suo mandato, può ancora prendere provvedimenti concreti riguardo alla nautica. Ne è convinto il presidente della Regione Liguria, Claudio Burlando, che in un’intervista su Repubblica ha rivelato come per quanto riguarda il settore nautico sia stato fatto col Governo «un passo avanti importante».

 

«Il primo febbraio – ha detto – abbiamo aperto il tavolo con il Governo. Il ministro dell’Economia Grilli ha messo a disposizione un sottosegretario, Vieri Ceriani, e il capo del legislativo e Finanziario, Volpe. All’incontro erano presenti il presidente di Filse, Biglia, e di Fiera di Genova, Sara Armella. Poi con il sindaco Doria abbiamo incontrato Ucina. Con questo governo possiamo ancora lavorare un paio di mesi e mettere in campo un’azione davvero fondamentale per il settore con un accordo molto importante».

 

In tavola, i temi della fiscalità e dei controlli. «Si tratta di reinvestire per il settore quei 25 milioni arrivati dalla nuova tassa, il redditometro. Quindi una nuova normativa sui controlli e altri aspetti tecnici. In questi cinque anni è la prima volta che si vede un vero passo».

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 commenti

  1. Manuele ha detto:

    Ma scusate ma Burlando dove vive?????? Crede ancora che Monti (Che ha appena dato il colpo di grazia alla nautica) possa fare qualcosa di buono a favore!??!!??? Ma che lasci perdere, che se ne vada e spero che salga qualcuno con un pò di sale in zucca in più!!!!

  2. Claudio Moscino ha detto:

    Mi stupisce che ho scritto un commento, credo educato e civile e lo avete censurato.
    Cosa conteneva di così negativo?

  3. Gino ha detto:

    Grazie ma Monti ha già fatto abbastanza per la nautica, meglio se non ci mettepiù mano

  4. Claudio Moscino ha detto:

    Complimenti per la foto!!
    Capisco che siamo in campagna elettorale e sicuramente qualche esperto di comunicazione ha dato dei suggerimenti, probabilmente gli stessi esperti che hanno fatto consulenza per le imposte sulla nautica ecc. Però a chi vuole bene osservare i signori politici e non, sono davanti ad una barca che (se non vado errato) batte bandiera straniera ed invece che un’officina con artigiani che lavorano ci sono le insegne di uno storico cantiere che sta morendo, se non lo è già. Credo che sia giunto il momento di cambiare registro e magari dare veramente voce a chi sta sul campo e non parlare più a vanvera (ero anch’io fra quelli dell’ONT ed ho sentito le promesse in vero stile marinaro del Presidente Burlando, hanno messo il lavoro in prima fila ma non lo hanno ascoltato!!)
    Meditate gente!!

  5. giancarlo ha detto:

    cosa volete che possa fare monti per la nautica che non sa neanche quanti disoccupati ha creato in italia per far piacere alla merkel e farsi bello in europa senza nessun riguardo per i suoi concittadini piu bisognosi con la scusa di un baratro che si è inventato per spaventare gli italiani .nel bene e nel male tutto si puo fare ma con gradualità e buonsenso

  6. silvano ha detto:

    certo monti puo fare molto per la nautica , per farla sparire del tutto… Grazie monti con Monti abbiamo fatto un salto in avanto sul baratro … e la nuova tassa ha fatto sparire 3000 barche dall’italia . avete finito prenderci per il culo ???

  7. Elio Petracchi ha detto:

    In Occasione dell’conferenza stampa di innaugurazione dell’ultimo Salone Nautico di Genova, Il Presidente Burlando ha dichiarato ufficialmente che avrebbe ascoltato i rappresentanti gli Operatori Nautici per affrontare insieme i problemi da risolvere. E’ stata fatta qualche richiesta di incontro o di contatto da parte di ONT, Operatori Nautici Tigullio ma , ad oggi, 8 febbraio 2013. Non è arrivata nessuna risposta . Vorrei ricordare a Tutti gli Amministratori Pubblici che è l’ora di passare alle prove pratiche ! L’orale è già da tempo più che sufficiente.

  8. Gianni Sommariva ha detto:

    Belin, che coraggio!! Questa nuova tassa introdotta da Monti un anno e mezzo fa’ con cui pensava di incamerare cifre ben diverse, ha dato il colpo di grazia ad un settore già in agonia provocando la fuga in massa dai porti Italiani delle imbarcazioni togliendo così linfa vitale non solo al settore ma a tutto l’indotto!! Ora vorrei proprio sapere come si spartiranno questi miseri 25 milioni!! Siamo proprio in campagna elettorale!!

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione