Cantiere del Pardo acquisisce VanDutch. Il Ceo: “Leadership unica nel mondo dei luxury yachts”

Due eccellenze per una leadership unica, alla guida del mondo dei luxury yachts. Il Ceo Planamente: “Assoluto prestigio per entrambi i brand”

17 Giugno 2020 | di Giuseppe Orrù
La sede di Cantiere del Pardo, a Forlì
La sede di Cantiere del Pardo, a Forlì

Due marchi, uno italiano e uno olandese, guidano il mondo degli yacht di lusso e del lifestyle nautico, diventando così entrambi ancora più forti. Il Cantiere del Pardo ha infatti acquisito l’importante brand olandese VanDutch, apprezzato per la forte anima lifestyle e sostenuto da un posizionamento consolidato anche oltreoceano.

Questa acquisizione – sottolinea Fabio Planamente, Ceo del Cantiere del Pardo – è un conseguimento di assoluto prestigio per entrambi i brand, che insieme realizzano una leadership unica nel mercato delle imbarcazioni di lusso, all’insegna dei tratti distintivi di lifestyle, design, qualità e performance, portando il concetto di yacht experience ad un livello superiore“.

Ora la produzione di tutti i modelli VanDutch si sposterà nella storica sede del Cantiere del Pardo, a Forlì, e andrà a incrementare quella dello stabilimento romagnolo. Nasce così una sinergia senza precedenti a livello di capacità produttiva e di sviluppo strategico, che saprà valorizzare le distinte identità e rafforzarne l’iconicità e la competitività, lanciando nuove sfide sul mercato.

Il Cantiere del Pardo ha alle spalle una storia costruttiva fatta da quasi 50 anni di esperienza nella produzione di imbarcazioni di estrema qualità, note in tutto il mondo per la cura dei dettagli, la scelta di materiali di pregio e l’esperienza di maestranze artigianali senza eguali.

Dal 1973, infatti, il Cantiere del Pardo rappresenta una delle più prestigiose e apprezzate aziende per la produzione di yachts di lusso, con oltre 4.500 barche realizzate sino ad oggi, con l’obiettivo visionario di produrre imbarcazioni con elevati standard qualitativi, esaltati da un design elegante e innovativo, sempre sensibile a quelle che sono le nuove tendenze ed esigenze del mercato.

Con questa acquisizione – spiega Luigi Servidati, presidente del Cantiere del Pardo – il Cantiere del Pardo affianca VanDutch a Pardo Yachts e diventa così leader assoluto nel mondo dei luxury yacht, imbarcazioni che non conoscono compromessi in termini di eleganza e prestazioni. La forza del brand olandese verrà ulteriormente esaltata dal know how, dall’esperienza e dall’alta qualità made in Italy, punti di forza del nostro cantiere“.

Il VanDutch 55 a Miami

Il cantiere di Forlì contribuirà da subito allo sviluppo del marchio olandese e alla progettazione e realizzazione di nuovi prodotti con metodo, visione e investimenti. Nel 2021 è previsto il lancio di tre nuovi modelli.

VanDutch va ad arricchire la già dinamica realtà dei tre brand del Cantiere del Pardo: Grand Soleil Yachts, per la costruzione di barche a vela fino a 18 metri, Pardo Yachts, marchio di barche a motore fondato nel 2016 e oggi già riconosciuto come market leader nel suo segmento, e Grand Soleil Custom, per la costruzione di barche a vela custom da 18 a 24 metri.

La storia di VanDutch, invece, inizia nel 2008 con il lancio di un brand che da subito si è contraddistinto come leader nel lifestyle, nel design e nella funzionalità, affermandosi in breve tempo a livello globale. Il pluripremiato VanDutch 55, presentato nel 2013, ha avuto subito un grande successo nel mondo delle celebrities, degli influencer e dei businessmen più affermati del momento.

Il suo debutto ha consacrato il brand olandese grazie alle linee inconfondibili, indipendentemente dalle dimensioni dell’imbarcazione. Il 2020 per VanDutch rappresenta un anno di grandi novità, con una vasta collezione di nuovi prodotti ed edizioni speciali come la SYE (Super Yacht Edition), il VanDutch 48 e il VanDutch 56.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione