Cantiere navale in fiamme: distrutti sette yacht

Un cantiere di Fiumicino, Roma, è stato avvolto dalle fiamme e in pochi minuti sono andati distrutti almeno sette yacht; la polizia scientifica è al lavoro per scoprire la causa del rogo

21 ottobre 2014 | di Redazione Liguria Nautica

Un grande incendio si è propagato in un cantiere navale di Fiumicino, vicino a Roma,  all’interno almeno sette yacht, della lunghezza superiore ai dieci metri, sono andati completamente distrutti.

 

Sul posto sono intervenute cinque squadre di vigili del fuoco, allertate dalla chiamata dei residenti che dopo sei ore di lavoro sono riusciti a domare le fiamme.

 

Gli agenti del commissariato di Fiumicino, insieme alla polizia scientifica, giunti sul posto, hanno eseguito il sopralluogo per rilevare elementi che determinassero la causa dell’incendio; è al vaglio anche l’ipotesi dell’incendio doloso.

 

 

Da quello che si intravede nelle foto, il cantiere andato a fuoco sembrerebbe essere MIG Marine, costruttore delle omonime barche. Intanto gli agenti hanno chiesto al proprietario della struttura, un italiano di 28 anni, se abbia ricevuto minacce: il giovane ha detto di no e di non avere idea sui possibili attentatori, se di incendio doloso si è trattato.

 

Foto di Mino Ippoliti

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione