Cantieri Baglietto, i sindacati premono

Occorre velocizzare il passaggio di proprietà del marchio varazzino alla Azimut-Benetti, la cassa integrazione scade il 7 gennaio 2012. Ma c'è lo spettro della concessione demaniale

12 Dicembre 2011 | di Redazione Liguria Nautica

La vicenda relativa al futuro dei cantieri Baglietto di Varazze sembra non aver fine. Preoccupati per la situazione di stallo che grava sullo stabilimento varazzino, oggi i sindacati hanno chiesto un incontro urgente con l’assessore allo Sviluppo economico della Regione Liguria, Renzo Guccinelli, l’imprenditore Paolo Vitelli e il liquidatore Federico Galantini per il passaggio di proprietà di Baglietto e per la cassa integrazione in scadenza il prossimo 7 gennaio.
In pole position, per l’acquisizione del cantiere, sembra essere il Gruppo Vitelli, a capo della Azimut-Benetti Yacht, ma è una corsa contro il tempo per le concessioni demaniali. I sindacati, pur non avendo espresso troppa soddisfazione per il passaggio di proprietà (che significherebbe riconversione industriale a causa dei diversi materiali di lavorazione), adesso si auspicano un lieto fine in quella che sta assumendo le caratteristiche di una vera e propria odissea.

 

A fine anno scade infatti quella relativa al piazzale del cantiere. Sicuramente non sono più del gioco gli altri pretendenti all’acquisizione del marchio, Anteo e Monaco Marine.

 

e.r.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

Speciale Monaco Yacht Show: megayacht in mostra nel Principato. FOTO

  • 26 Settembre 2014

Tra le barche a motore spazio al lusso sfrenato, la più grande è il 91,50 mt Equanimity di Oceanco, appena più lungo degli 85,60 mt di Carewalk, cantiere Derektor. Trai big fa bella mostra di se anche l'italiana Chopi-Chopi del cantiere CRN

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione