Cantieri Baglietto: richiesta la revoca del liquidatore

La Camuzzi Spa revoca la propria fiducia al liquidatore Federico Galantini: un nuovo colpo di scena in una vicenda senza fine

1 agosto 2011 | di Redazione Liguria Nautica

Ancora un colpo di scena nella lunga vicenda che ha come protagonisti i Cantieri Baglietto di Varazze. La Camuzzi Spa, titolare del 96% delle società facenti parte del gruppo societario che aveva dato luogo al concordato preventivo, ha chiesto a Federico Galantini, il liquidatore, di convocare un’assemblea per revocare lo stesso Galantini dall’incarico: al fine di impedirgli di compiere atti dispositivi del patrimonio comportanti l’assunzione di obbligazioni. Manca la fiducia del gruppo Camuzzi, quindi: la società per azioni ha come progetto la nomina di un collegio di liquidatori di cui faranno parte il rappresentante legale della Camuzzi Giovanni Grazzini e il fiscalista Giulio Andreani.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione