Cantieri Sciallino, parla Cesare Mastroianni: "Al Nautico per allargare il nostro panorama di interlocutori"

Esclusiva: Il direttore dei Cantieri Sciallino Cesare Mastroianni annuncia un'importante novità sfornata dall'azienda: i particolari la settimana prossima

24 settembre 2010 | di Redazione Liguria Nautica

sciallinoTra le realtà storiche del prossimo Salone Nautico, giunto alla cinquantesima edizione, non potevano certo mancare i Cantieri Sciallino. Nata in quel di Ceriale tra il 1960 e il ’61, per volere del maestro d’ascia Mario Sciallino, l’azienda ha conquistato il mercato del tipico gozzo ligure. Dal 1962, anno di nascita del Salone Nautico, la ditta non è mai stata assente dalla lista degli espositori. Attualmente Sciallino conta su 30 dipendenti tra impiegati e operai, e il suo fatturato (non è ancora disponibile quello del 2010) oscilla intorno ai 5-6 milioni di euro. Liguria Nautica ha contattato in esclusiva Cesare Mastroianni, genero di Mario e attuale direttore dell’azienda.

 

Parliamo del Salone Nautico. Tante cose sono cambiate in 49 anni. Cosa si aspetta da questa edizione?

<<Negli ultimi 15 anni il Nautico si è sviluppato enormemente sul panorama internazionale. Essere presenti come espositori rappresenta un’occasione importante per allargare il proprio panorama di interlocutori. Grande attenzione quest’anno sarà rivolta alle nuove realtà emergenti, provenienti dal bacino est del Mediterraneo, dalla Cina e dall’India. Per la nostra azienda sarà poi un utile strumento di analisi: capire, in questo periodo di crisi del mercato nautico, l’esigenze e le aspettative del pubblico e dei clienti, al giorno d’oggi risulta pressochè fondamentale>>

 

La crisi. Si è assistito a cali di fatturato dal 25 al 50% tra le aziende di settore. Come ha risposto al momento di stagnazione la Sciallino?

<<Siamo una piccola realtà, molto flessibile. Siamo in grado di assecondare il mercato in maniera migliore rispetto ad aziende di grandi dimensioni perché ci possiamo adattare alle esigenze del cliente. Ci sono meno soldi? Si producono barche più piccole, e magari si punta in maniera decisa sul rimessaggio e sulla manutenzione>>

 

Presenterete nuovi modelli al Salone?

<<Non saremo pronti per il lancio ad ottobre, ma abbiamo in cantiere una grossa novità, che presenteremo a Marzo in Giappone. Si tratta di un gozzo innovativo a propulsione mista. Per adesso non posso dire di più>>.

 

I particolari sulla grande novità dei Cantieri Sciallino la prossima settimana su Liguria Nautica.

 

Eugenio Ruocco

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione