Capo Noli, salvato un subacqueo alla deriva

Intorno all'ora di pranzo di ieri è stato soccorso un subacqueo in difficoltà grazie alla prontezza di riflessi di un passante che dalla strada Aurelia ha dato l'allarme ai soccorsi

10 giugno 2012 | di Redazione Liguria Nautica

Intorno alle 12.30 di ieri la scogliera di Capo Noli è tornata protagonista dell’ennesimo incidente subacqueo. Questa volta non ci sono state conseguenze gravi per il sub che, per quanto dicono i testimoni, a causa della corrente forte non riusciva a rientrare sotto costa; curioso e al quanto provvidenziale il salvataggio, dalla strada panoramica è stato appunto un passante a vedere tutta la scena, percepito il pericolo che stava correndo il sub, ha allertato i soccorsi.

Con una chiamata di emergenza al “1530” è stata allertata la motovedetta 863 della Capitaneria di Porto di Savona, in attività di polizia marittima presso l’area marina protetta di Bergeggi e una pattuglia dei carabinieri per il soccorso a terra; a raggiungere per primo l’uomo è stata una motovedetta della Guardia di Finanza, che l’ha assistito e portato sulla spiaggia.

 

Nella zona di Capo Noli non è la prima volta che succedono incidenti ai sub, ma questo tipo di disavventure sono da prevenire e preventivare, un’uomo che non è nel suo ambiente naturale come lo sono le grandi profondità e il mare aperto è bene che ricordi che possono sempre capitare incidenti; per questo motivo rimane da chiarire  come mai il subacqueo in questione non avesse seguito le linee base di questa disciplina e cioè programmare l’uscita fin da terra, quindi calcolare anche le correnti e immergersi sempre in coppia per evitare appunto avventure spiacevoli e non affidare la riuscita dell’immersione alla buona vista dei passanti sulla strada.

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

Savona, riecco Samanta, un nuovo salvataggio per la manta più famosa

  • 25 settembre 2012

La manta Samanta, come fosse un animale da compagnia, dall’inizio di quest’estate tiene occupati Capitaneria di Porto ed esperti dell’Acquario di Genova che tutelano periodicamente la sua sopravvivenza; questa mattina l’ennesimo salvataggio

Pesca

Savona, un lunedì di follia subacquea

  • 14 agosto 2012

Nelle coste del savonese è stato un dopo weekend di duro lavoro per la Guardia Costiera: i più scatenati nel commettere infrazioni sono i pescatori subacquei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione