Cinque Terre, al via il 18 settembre la regata internazionale di coastal rowing

Nelle splendide acque delle Cinque Terre, al via il 18 settembre la regata internazionale di coastal rowing, Trofeo “Gino e Bebe De Andreis”.

15 Settembre 2011 | di Redazione Liguria Nautica

Sabato 17 e domenica 18 settembre, gli splendidi paesaggi delle Cinque Terre faranno da sfondo alla Regata internazionale di Coastal Rowling, alla fine della quale verrà assegnato il trofeo “Gino e Bebe De Andreis”.


Il Coastal Rowling, sport nato nella Francia del Sud a metà degli anni ’90, da un po’ di tempo ha cominciato a prendere piede in Liguria e anche la FISA (Federazione Internazionale delle società di canottaggio) si sta impegnando nella sua promozione, al fine di ridare valore alle comunità costiere minori e alle loro tradizioni remiere. Le barche utilizzate riprendono le linee di quelle olimpioniche, ma adattandole al loro utilizzo in mare aperto e quindi in condizioni di mare formato.


La manifestazione, indetta dalla Federazione Italiana Canottaggio, può contare sull’organizzazione tecnica ed organizzativa dell’Associazione Canottieri “Il Gabbiano”, con il supporto dello Yacht Club Italiano, del Circolo Velico Monterosso “Gino e Bebe De Andreis”, dell’Ente Parco Nazionale delle Cinque Terre, del Comune di Monterosso al Mare e del Centro di Soggiorno Padre Giovanni Semeria.


Gli equipaggi ammessi al via, sia femminili sia maschili, sono 25 e provengono non solo dalla Liguria (Yacht Club Italiano, Il Gabbiano, Murcarolo, Rowing Club Genovese, Sanremo, S.Stefano al Mare, Lega Navale Sestri Levante, Velocior, Elpis), ma anche da altre regioni italiane, come Lazio, Toscana e Lombardia. Le imbarcazioni ammesse sono 1x, 2x, 4x+ (uno, due e quattro vogatori con timoniere.
Il programma prevede una prima uscita di ricognizione sabato alle 15h30 nelle acque antistanti Monterosso al mare, a cui seguirà in serata un buffet presso il Circolo Velico.


Domenica 18 alle 8h30, dopo un breve briefing, i partecipanti inizieranno il percorso, lungo 17 kilometri, Monterosso al Mare – Riomaggiore – Monterosso al Mare.


La premiazione, che avverrà alle 12 di domenica 18, vedrà assegnare, oltre al Trofeo “Gino e Bebe De Andreis” al Club risultato primo nella speciale classifica di società, anche un 1°, 2° e 3° premio per ciascuna specialità, in ogni categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione