Com’è questo Salone? Lo chiediamo al pubblico di Genova

I segnali della ripresa del settore ci sono, tornano i cantieri stranieri, niente posti vuoti nelle banchine e molti visitatori

21 Settembre 2016 | di Redazione Liguria Nautica

Moltissime le barche esposte, nelle banchine nemmeno un posto vuoto. Un numero maggiore di espositori e un pullulare di persone che passeggia tra gli stand e gli yacht, nonostante sia un giorno infrasettimanale.

E’ così che si presenta la 56esima edizione del Salone Nautico di Genova che comincia sotto un sole splendente. «Le prime impressioni sono positive» dicono i visitatori che noi di Liguria Nautica abbiamo intervistato «sembra esserci una leggera ripresa del settore. La cosa evidente è che la qualità di questo Salone è migliorata rispetto alle ultime edizioni».

I segnali della ripresa ci sono tutti, addirittura sono tornati alcuni cantieri stranieri che per anni avevano rinunciato alla manifestazione. In esposizione ormeggiati nella banchine galleggianti si possono ammirare i megayacht firmati Sun Seeker e le barche a vela Amel e RM, da tanti assenti al Salone Nautico di Genova.

A confermare la crescita è anche Ucina che stima un 17,1% di incremento del fatturato 2015 rispetto al 2014. Un dato migliore rispetto alle aspettative, l’ipotesi previsionali dell’Ufficio Studi Ucina Confindustria Nautica, la scorsa primavera, era una crescita intorno al 12%.  La prima impressione è quella di un mercato della nautica in ripresa, tanti cantieri sono tornati a Genova e molti visitatori interessati hanno partecipato all’evento fin dal primo giorno.

«Le aspettative sono positive. Speriamo che questa edizione del Salone sia il primo segnale della ripresa del settore». Concludono gli intervistati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

1 commento

  1. Daniele Motta ha detto:

    Purtroppo è sempre la stessa storia: c’è molta percezione soggettiva e alla fine, come sempre, i numeri della chiusura ci diranno di più… Nè approfitto per fare gli auguri alla squadra di Liguria Nautica che però è sempre tra le più attive. Un saluto a tutti e buon salone!

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione