Consigli per l'usato – il Grand Soleil 39

Lo chiamavano spaghetti swan, il mitico Grand Soleil 39 progettato da Alain Jezequel fu la barca più riuscita del Cantiere del Pardo

23 marzo 2013 | di Redazione Liguria Nautica

Correvano gli anni ’80, le regate si disputavano sui mitici IOR e l’Italia della vela impazziva per Azzurra e per i capelli biondi di Mauro Pelaschier. Un cantiere storico viveva i suoi anni d’oro producendo barche di grande bellezza e dalle eccellenti doti marine, il Cantiere del Pardo produttore dei Grand Soleil.

Nel 1983 la barca della svolta, il successo maggiore dell’azienda italiana, il mitico Grand Soleil 39  una barca destinata a restare al vertice del mercato dell’usato: una modello che per le sue linee ricevette il simpatico appellativo di spaghetti swan , proprio per l’estetica che ricordava quella delle mitiche barche finlandesi.

 

Il progetto venne affidato all’asso dei crociera veloci Alain Jezequel, che per la Del Pardo firmò barche di grandissimo successo, mentre gli interni vennero affidati a Giorgio Zagatti e la coperta a Giorgio Macchi. Il Grand Soleil 39 venne costruito in laminato pieno e coperta in sandwich di balsa mentre la rigidità dello scafo venne affidata da un ragno di madieri costruito a scafo finito e poi assemblato. Fate attenzione a questa struttura perchè era uno dei punti deboli della barca e può presentare dei distacchi negli anni.

 

La barca risultò oltre che bella esteticamente, performante in particolare con condizioni di vento medio in andatura di bolina. Il piano velico non è eccessivo, 84 mq, con una randa piccola e genoa a grande sovrapposizione. Se attrezzata bene può ancora partecipare con successo alle regate di cricolo.

Nei tempi d’oro della nautica la valutazione di un Grand Soleil 39 del 92 poteva arrivare a 120 mila euro. Oggi crediamo che per un modello in buone condizioni un prezzo conveniente non debba superare gli 80 mila euro.

 

Scheda tecnica:
Modello Grand Soleil 39
Cantiere Del Pardo
Progetto Alain Jezequel
Lung.f.t. 12,50 m
Larghezza 3,76 m
Cabine 3
Bagni 2
Pescaggio 1,90 m
Dislocamento 8.300 kg
Zavorra 3.400 kg
Sup. velica 84,40 mq
Motore Perkins 49 hp

 

Mauro Giuffrè

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione