Da oggi addio agli incendi in barca!

Grazie a fondi regionali, è stata costruita la prima barca resistente agli incendi, in fibra di basalto

16 Dicembre 2011 | di Redazione Liguria Nautica

Il fuoco è uno dei pericoli più temuti per le barche. Oggi a Rosignano (Livorno) ha visto la luce il primo prototipo di barca resistente agli incendi. Realizzata in fibra di basalto (materiale derivante dalle pietre vulcaniche), la barca è stata costruita grazie alla sinergia fra imprese e centri di ricerca.

 

New Basalt Boat, infatti, è un progetto  che ha unito le forze  del polo tecnologico Magona di Rosignano, che per anni si è dedicato allo studio delle fibre di basalto, insieme dipartimento di chimica e scienze dei materiali dell’Università di Pisa, nonché di tre maggiori aziende della zona di Rosignano: Marina Tre, Tripesce e Cmc di Rosignano e Navalmec di Montescudaio (Pisa). Il progetto era stato presentato in occasione del bando indetto per la ricerca e lo sviluppo della Regione, ed ha ricevuto da questa un finanziamento di 730mila Euro dai fondi europei.

 

Secondo l’assessore regionale Gianfranco Simoncini, “il varo di questo straordinario prototipo è un fatto significativo  perché testimonia della capacità di innovazione delle piccole e medie imprese toscane e, in particolare, di quelle della nautica. Si tratta di un settore che la Regione ha scelto di sostenere in maniera prioritaria e che mai come in questa fase deve essere messo in condizioni di riposizionarsi per diventare più competitivo sui mercati”.

 

 

 

Francesca Pradelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione