E' partita "Verde come Vela", la navigazione ecologica

Il progetto, ideato dalla rete d'impresa Boat Ecology, vede la partecipazione del Class 40 di Marco Nanni, che attraverso la navigazione in diverse località della penisola dimostrerà il legame indissolubile tra vela e ambiente

21 Luglio 2014 | di Redazione Liguria Nautica

Ambiente e vela, un binomio imprescindibile.  A rinsaldare con forza questo legame ci ha pensato la rete d’impresa Boat Ecology, Eco-efficiency in the Yachting World, che da anni si occupa di diffondere innovazione tecnologica a basso impatto ambientale nel mondo della nautica da diporto e di promuovere la cultura ambientale. Proprio a questo proposito ha infatti ideato l’iniziativa “Verde come Vela” che vede la partecipazione del Class 40 capitanato da Marco Nannini e che toccherà diverse località costiere italiane con l’obiettivo dichiarato di  dimostrare come sia possibile ridurre l’impatto quando si veleggia soltanto con l’ausilio del vento e sfruttando la luce del sole.

 

Il viaggio, che ha visto la partenza dalla Marina del Fezzato, raggiungerà nei prossimi giorni l’Argentario passando per Riva di Traiano (Roma) e la base nautica di Flavio Gioia di Gaeta (Latina). La tappa di chiusura vedrà entrare in scena la Sardegna, in particolare Cagliari e Olbia, dove si terranno tra l’altro una veleggiata ambientale e incontri istituzionali. Il progetto è  stato inoltre patrocinato dal Ministero dell’Ambiente, dal Ministero delle Attività Produttive e dal Club Kyoto. E’ possibile seguire l’itinerario di viaggio in tempo reale attraverso i diario di bordo dei blog  dei partecipanti collegandosi al sito dell’associazione:  www.verdecomevela.org.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione