È stato varato Starling, l’ultimo nato del cantiere Sanlorenzo

Alle porte della stagione estiva, il cantiere italiano Sanlorenzo vara il quinto modello della serie dei 46 metri

27 Maggio 2013 | di Redazione Liguria Nautica

Starling, un nome che evoca stelle e luccichii, è il nome dell’ultimo megayacht firmato Sanlorenzo, che è stato varato pochi giorni fa davanti all’armatore, agli amici e alle orgogliose maestranze del cantiere di Massa Carrara.

 

Starling è la quinta unità del modello 46 Steel costruita dal cantiere italiano ed è un superyacht dotato di una sovrastruttura in alluminio a cinque ponti e di scafo dislocante in acciaio ad alta resistenza. Concepito per il daily cruising così come per le lunghe traversate, Starling assicura un’autonomia di carburante di 3500 miglia.

 

La caratteristica distintiva di Starling e motivo d’eccellenza dei precedenti modelli 46 Steel, è la serie di terrazze aperte sul mare visibili a poppa, senza ostacoli o  chiusure che precludono la visuale continua sul mare, e che scendono per quattro ponti dal  sundeck fino alla Beach Area.

 

Alba Del Valle

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

2 commenti

  1. victor ha detto:

    buona fortuna,spero che non sucede come il CAROL

  2. Paolo ha detto:

    Premesso che io sono FELICISSIMO per l’armatore, beato lui e davvero se lo goda al meglio, e ancora più felice per l’eccellente cantiere Sanlorenzo (viva gli ARtigiani italiani), vedere questi “mostri” mi ricorda che la forbice tra ricchi e poveri si è davvero allargata: una volta i ricchi andavano in prima classe sul Titanic, mica se lo compravano!

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione