Ecco Aurelia, il presunto yacht di Del Piero. FOTO

A dispetto dell'italianissimo nome, è stato costruito dal cantiere olandese Heesen Yachts e batte bandiera australiana. Ma ancora nessuna prova che appartenga davvero al "Pinturicchio", anche se quel 10.....

22 luglio 2014 | di Redazione Liguria Nautica

Si chiama Aurelia e batte bandiera australiana il misterioso yacht sul quale, nelle scorse settimane, sembra essere stato avvistato Alessandro Del Piero.

 

Se il 37 mt “multicolor” non si può proprio dire sobrio, di sicuro incarna l’esempio di  quanto un’imbarcazione possa essere personalizzata: salta subito agli occhi il numero “10” impresso sulla murata, la linea sportiva, lo scafo in bicromia arancio-celeste, le finiture cromate, il tutto ispirato alle auto da competizione del team britannico Gulf Racing (il risultato è di dubbio gusto estetico, ma certamente di grande impatto visivo).

 

Aurelia è uno yacht a tre ponti in alluminio costruito dal cantiere Heesen Yachts e progettato nelle linee esterne dai progettisti di Omega Architects, entrambi con sede in Olanda . Semi-dislocante, può raggiungere 30 nodi di velocità, pur mantenendo un elevatissimo comfort grazie ai Gyro Stabilizer Seakeeper, il rivoluzionario metodo di stabilizzazione che riduce il rollio, specialmente alla fonda, senza richiedere tagli sullo scafo.

 

[nggallery id=369]

 

Gli ambienti interni, concepiti dallo studio londinese Bannenberg & Rowell,  sono molto ampi e pare che l’armatore (sarà il “Pinturicchio”?) abbia voluto concedere il massimo delle comodità anche al suo equipaggio, persino dotando il comandante di una cabina Guest.

Gli otto ospiti sono sistemati in quattro cabine: la suite armatoriale è collocata sul main deck, mentre le tre cabine ospiti del lower deck sono ciascuna ispirata ad un celebre Car Designer: Bertone (Lamborghini arancio), Pininfarina (Ferrari rossa) e Zagato (Aston Martin verde).

 

Dopo la Sicilia orientale, in questi giorni Aurelia, che effettivamente passa difficilmente inosservato, è stato visto circolare tra Amalfi e Positano, ma nessuna traccia del suo presunto proprietario. Sarebbe suggestivo che quello yacht dallo spiccato ruolo “d’attacco” appartenesse proprio alla stella del nostro calcio, ma, ad oggi, non ne abbiamo alcuna evidenza. Attendiamo qualche “paparazzata” estiva….

 

SCHEDA TECNICA:

 

LOA: 37,30m / 122ft

BOA: 7.50m /24ft

DRAFT:  2.20m / 7ft

MATERIALE: Alluminio (Scafo + sovrastruttura)

OSPITI: 8 x 4 cabine

VELOCITA’: 30 nodi

COSTRUTTORE: Heesen Yacht

DESIGN: Omega Architects (esterni), Bannenberg & Rowell (interni)

ANNO: 2011

MOTORIZZAZIONE: 2 x MTU Diesel  16V 4000

 

Anita Verner

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione