Ecco "l'affitta-barche" Luca di Montezemolo

L'ex numero uno del "cavallino rampante" gestisce la Fisvi Charter, società di charter nautico di lusso. Per fare un giretto nel Mediterraneo nel weekend con la sua "Marhaba" servono però 46 mila euro.

25 novembre 2014 | di Redazione Liguria Nautica

Il business meno noto dell’ex patron della Ferrari si chiama charter nautico. Luca Cordero di Montezemolo infatti, diventato da poco tra le altre cose presidente della nuova Alitalia targata Eithad (la compagnia aerea degli Emirati Arabi), controlla infatti anche una società di noleggio di imbarcazioni di lusso.

 

La Fisvi Charter, stando a quanto riporta l’Espresso, non naviga però in buone acque. Nel 2013 infatti ha aperto un buco di circa 857 mila euro e c’è voluto uno sforzo non indifferente di diverse società collegate al fondatore di Italo, la Finanziaria Sviluppo e la Finanziaria Sviluppo Holding, per ripianare il bilancio. Ma mettendo da parte le vicende finanziarie diamo un’occhiata al parco barche offerto da Montenzemolo dove, oltre alla nave da diporto del figlio Matteo “Mediterraneo”, svetta in primo piano il “Marhaba”. Si tratta di uno yacht di 33 metri e dal valore di 3,8 milioni di euro (vedi scheda tecnica). Per poterlo noleggiare nell’arco di un weekend bisogna sborsare la cifra di 46 mila euro. Mica male. Sarà per questo che gli affari non vanno?

 

Scheda Tecnica

Anno di costruzione: 2007

Lunghezza: 32.7 m (107.28 ft)

Larghezza: 6.83 m (22.41 ft)

Motore: 2 x Caterpillar

Potenza motore: 2 x 336 KW

Velocità massima: 15

Consumo velocità di marcia: 100 litres/h

Materiale scafo: vtr

Designer: Joubert Nivelt

Boat Builder: Ocea Shipbuilding

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

San Lorenzo Yachting, un 2013 nel segno del rinnovamento

  • 4 gennaio 2013

San Lorenzo Yachting saluta i successi dell’anno passato e accoglie l’anno nuovo con il restyling del marchio e novità che completano e amplificano i servizi offerti; Alessandro Masu, amministratore unico dell’azienda imperiese, racconta al microfono di Liguria Nautica la sua ricetta per il successo

Mercato nautica

A Genova il “Vajoliroja”, lo yacht di Johnny Depp FOTO

  • 21 settembre 2012

Ormeggiato alla Marina Molo Vecchio, si può ammirare il Vajoliroja, lo yacht dell’attore americano Johnny Depp. Una splendida barca dalle linee d’antan, anche se è stata costruita in Turchia nel 2001. Le nostre foto

Mercato nautica

Marina 77, strategia particolare per il noleggio di barche a motore

  • 6 settembre 2012

Recentemente Marina 77 ha aggiunto ai suoi servizi (che comprendono rimessaggio, tappezzeria nautica e cantieristica) anche la locazione di barche a motore. Ma si tratta di un charter particolare, improntato su metrature ridotte e sulla possibilità di organizzare eventi a bordo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 commenti

  1. Tealdo ha detto:

    Il desiderio di fare cose “diverse” gli era venuto con la Fiat, politica fallimentare, rientrata ora dopo lacrime e sangue. Tanti si sono lanciati nel settore del lusso e nella nautica, credendo di aver trovato la gallina dalla uova d’oro, ma si sono bruciati. Come quelli che vanno a Londra, credendo di fare una cosa intelligente, ma non sanno della concorrenza e l’impegno che dovranno mettere. A un amico di mio figlio, che lavorava nel settore finanziario, a forza di stare seduto sulla sedia, gli sono venute le piaghe da decubito. Non parlo volutamente di mio figlio, ma anche lui ……

  2. giorgio ha detto:

    sembra che le barche siano tre…ma dove avrà trovato i soldi per comprarle???????????finiti i bei tempi di Fiat è dura, forse la nuova Alitalia…

  3. paolo ha detto:

    la FISVI Charter ha prodotto debiti per 857.000 eur e Luca Cordero di Montezemolo ha operato per il ripiano della esposizione, attivando contatti con:
    Istituti bancari italiani: credit crunch, sorry!
    Istituti bancari E.U. (Emirati Uniti): “Luca, vola basso,abbiamo già dato”
    Fiananziarie varie (Ducato, Compass, PosteItaliane): non congruo.
    cravattari romani: non raggiunto l’accordo sul tasso d’usura applicato.

    Poi si è messo la mano in tasca ed ha trovato qualche spiccioletto rimasto dalla liquidazione Ferrari Automobili ed ha ripianato il tutto.
    Ma che fatica però. Un mestieraccio!!

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione