Evo Yachts presenta in anteprima il progetto del daycruiser Evo Center Consolle di 13 metri

In attesa del lancio ufficiale, ecco i primi rendering del nuovo Evo Center Consolle di Evo Yachts, daycruiser con motori fuoribordo

1 giugno 2018 | di Marcella Ottolenghi
Evo Center Consolle di Evo Yachts

A poche settimane dal lancio ufficiale, il cantiere Evo Yachts presenta in anteprima il suo nuovo progetto Evo Center Consolle, daycruiser con motori fuoribordo lungo 13 metri e largo 4. Disegnata da Valerio Rivellini, questa imbarcazione open si contraddistingue per la linea filante, per il comfort e per le prestazioni in navigazione.

Lo scafo, dal profilo aggressivo e pulito nelle linee (bitte e parabordi sono ancora volutamente a scomparsa), ha la prua dritta e una carena con angolo deadrise di 18 gradi che assicura tenuta del mare e sicurezza anche con virate strette o onde. La propulsione fuoribordo (novità per Evo Yachts) può essere scelta in tre diverse opzioni, tutte Mercury Verado e capaci di portare l’imbarcazione a una velocità massima di quasi 50 nodi.

Ma le vere innovazioni sono nella configurazione “trasformista” degli spazi, in coperta e sotto. Il pozzetto di poppa, pavimentato con teak massello, ospita un prendisole soprelevato di circa 40 cm per tre persone ed è sollevabile per accedere al vano per il tender. Alle sue spalle la zona pranzo ha un tavolo pieghevole che può raggiungere la larghezza di 140 cm, con tre sedute dagli schienali ribaltabili per riuscire a cambiarne l’orientamento. E altrettante sedute sono ricavabili dalle testate delle chaise-longue del prendisole. Il tutto ombreggiabile con un tendalino dalla struttura portante di carbonio.

Al centro dell’imbarcazione trova poi posto un blocco cucina di Corian con piano a induzione (o grill o piastra teppanyaki), lavandino e frigorifero. Il T-top di carbonio protegge dal sole, ombreggiando anche la consolle di guida, fornita di tre sedili e strumentazioni di bordo integrate in un cruscotto dalla linea continua con quella dello scafo. A prua un secondo prendisole (anch’esso ombreggiabile) e in punta il vano ancora, ampio da poter servire anche per lo stivaggio dei parabordi.

Sottocoperta la dinette con tavolo a scomparsa può essere trasformata all’occorrenza in soggiorno o zona letto. Il bagno ha una doccia a tutta altezza e lo spazio a poppa è stato progettato in continuità con il resto dell’imbarcazione, potendo fungere sia da ampio open space sia da vera e propria cabina. “Il nuovo Evo Center Consolle -ha commentato il progettista Valerio Rivellini è indubbiamente ispirato ai precedenti modelli Evo Yachts: la vera sfida è stata proprio essere coerente con gli stilemi e il family-feeling del brand, realizzando al tempo stesso una barca veloce, sportiva e funzionale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione