F.lli Razeto e Casareto Spa: da Sori all'Adi design index, fino al mercato cinese. VIDEO e FOTO

Liguria Nautica è andata alla scoperta della storica azienda Razeto e Casareto spa, una delle poche in Italia che fa concorrenza al mercato Cinese

4 febbraio 2014 | di Redazione Liguria Nautica

La F.lli Razeto e Casareto spa, sul mercato dal 1920, è un’azienda tutta da scoprire. Maniglie, accessori e complementi per la nautica, sono i loro prodotti di punta assemblati nella storica officina di Sori, piccolo comune alle porte di Genova.

 

Ad oggi l’azienda, gestita come allora dalle famiglie Razeto e Casareto, copre un mercato nazionale e internazionale, tanto che esporta i suoi prodotti anche in Cina.

Ha ottenuto diversi riconoscimenti dopo che si è fatta strada anche nel mondo del design internazionale. L’ultimo premio è il Big innovation, vinto nel 2014, grazie alla Free:go leo, un’innovativa maniglia luminosa capace di illuminare e così indicare le uscite di sicurezza in casi di black-out; un complemento adatto non soltanto per le imbarcazioni ma anche per strutture alberghiere e ricettive.
Ma non è tutto, la maniglia retroilluminata Zento, sempre prodotta dall’azienda sorese, è stata inserita nell’Adi Design Index, la pubblicazione che raccoglie il miglior design italiano, e ad oggi è in concorso per il Compasso d’oro.

 

La F.lli Razeto e Casareto, con i loro 38 dipendenti, ha alle spalle un passato ricco di storia e duro lavoro: hanno iniziato producendo oblò per le navi, per offrire oggi un ventaglio di prodotti maggiormente dedicata alla nautica da diporto, piccole imbarcazioni o super Yacht. Tra i loro clienti anche i cantieri Permare dove, per il loro gioiello, l’Amer 100, hanno realizzato delle maniglie in madreperla.

 

L’azienda, negli anni, ha saputo adattarsi alle nuove richieste di mercato mantenendo alti i livelli di produzione e passione per il proprio lavoro.

Andrea Razeto, amministratore principale, vice presidente di Ucina e Presidente di Liguria produce, insieme al Fratello Giangi, responsabile della Razeto Lab, il braccio creativo, ci hanno portato alla scoperta dell’azienda e dell’officina, raccontandoci anche qualche aneddoto.

 

 

[nggallery id=333]

Manuela Facino

Potrebbe interessarti anche

Nautica

Seamuster, la nautica del futuro passa dal web

  • 24 novembre 2017

Da oggi gli uffici tecnici dei cantieri avranno l’opportunità di ricercare e selezionare il fornitore più opportuno grazie ad un ricco database popolato dalle aziende fornitrici suddivise per ambito merceologico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione